spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un pomeriggio in onore di Silvano Callaioli: San Casciano gli ha tributato un sentito… grazie

    Scomparso nel settembre scorso, ha rappresentato per anni un tutore della memoria locale. La moglie, Rosanna Tacci: "Doveroso che rispettassi il suo più grande desiderio"

    SAN CASCIANO – Un omaggio a Silvano Callaioli, scrittore, poeta, responsabile del Comitato per la Memoria “Progetto Irene”, venuto a mancare all’età di 89 anni a fine settembre.

    Gli è stato tributato nella sala conferenze “Lucia Bagni”, presso la biblioteca comunale di San Casciano, sabato 17 dicembre.

    “Questa serata non vuole essere in memoria di Silvano – ha detto la moglie, Rosanna Tacci, rivolgendosi alle tante persone presenti – ma in onore di Silvano”.

    “Mi sono sentita in dovere di fare questa serata – ha proseguito – per tutto quello che lui mi ha dato e che io ho dato a lui, in sessant’anni di convivenza. Era doveroso che rispettassi il suo più grande desiderio: quello di presentare le sue due ultime raccolte di poesia (“Virtù e seduzioni del paesaggio” e “Fulgori e fragilità”, casa editrice Masso delle Fate)”.

    “Per lui – ha detto ancora Rosanna – non è stato possibile. Il destino ha giocato contro, prima il Covid e poi la sua fine improvvisa. Silvano aveva dedicato tutto il mese di settembre a organizzare questa presentazione, con il desiderio anche di esporre i disegni di Edoardo Nigro, illustratore dei suoi ultimi libri. al quale Silvano era molto affezionato”.

    Era la memoria di San Casciano sugli eventi della seconda guerra mondiale: a 89 anni muore Silvano Callaioli

    La serata è stata presentata da Cinzia Dugo, con gli interventi di Roberto Ciappi (sindaco di San Casciano), Massimiliano Pescini (consigliere regionale), Giovanna Nelli (professoressa), Veronica Baldi (casa editrice Masso delle Fate). Presenti anche Sara Gremoli e Leonardo Baldini, organizzatori della serata.

    Tra un intervento e l’altro c’è stato lo spazio anche per brani musicali, eseguiti al piano da Guido Modugno.

    E perle emozionanti letture tratte dai libri di Silvano Callaioli, declamate con intensità e passione da Tiziana Giuliani e Simone Coli. Che hanno da sempre accompagnato Silvano in tutte le sue presentazioni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...