domenica 29 Novembre 2020
Altre aree

    Una sancascianese vicesindaco del Comune di Firenze: Alessia Bettini nominata da Dario Nardella

    Bettini, nata a Tavarnuzze e cresciuta a San Casciano, è stata assessore nella giunta precedente ed era stata riconfermata anche dopo le elezioni dello scorso anno

    FIRENZE – Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha deciso il riassetto della giunta di Palazzo Vecchio dopo l’elezione di Cristina Giachi e Andrea Vannucci in consiglio regionale.

    Oggi, lunedì 26 ottobre, il sindaco porterà in consiglio comunale la comunicazione ufficiale.

    Con l’ingresso di due nuove assessore – Benedetta Albanese ed Elisabetta Meucci – la giunta è adesso composta da 5 donne e 5 uomini, con la conferma di una donna nel ruolo di vicesindaca: Alessia Bettini che subentra a Cristina Giachi.

    Bettini, nata a Tavarnuzze e cresciuta a San Casciano, è stata assessore nella giunta precedente ed era stata riconfermata anche dopo le elezioni dello scorso anno.

    Dopo questo riassetto, avrà anche l’onore di essere vicesindaca di uno dei comuni più importanti d’Italia.

    Qui di seguito l’attribuzione delle deleghe.

    Dario Nardella – Sindaco Attuazione del programma, pianificazione strategica, sanità, rapporti con la UE

    Alessia Bettini – Vicesindaco Partecipazione, beni comuni, cittadinanza attiva, manutenzione e decoro

    Benedetta Albanese – Casa, lavoro, formazione professionale, diritti e pari opportunità, sicurezza urbana

    Cecilia Del Re – Urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, sistemi informativi, coordinamento progetti Recovery Plan, smart city, piano gestione Unesco

    Sara Funaro – Educazione e welfare

    Federico Gianassi – Bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti con il Consiglio comunale e rapporti con la Regione Toscana

    Stefano Giorgetti – Grandi infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale, Polizia Municipale

    Cosimo Guccione – Sport, politiche giovanili, città della notte, terzo settore, immigrazione, lotta alla solitudine

    Alessandro Martini – Organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa, quartieri, rapporti con la Città Metropolitana, progetto Grande Firenze, rapporti con le confessioni religiose, cultura della memoria e della legalità, toponomastica

    Elisabetta Meucci – Università e ricerca, protezione civile, avvocatura, anagrafe, lavori pubblici

    Tommaso Sacchi – Cultura, moda, design e relazioni internazionali

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...