spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nella sua casa oltre 200 grammi di hashish e 10 di marijuana: intervenuto anche il nucleo cinofilo

    SAN CASCIANO – I carabinieri della Stazione San Casciano, a conclusione di uno specifico servizio mirato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un ventenne del luogo che deteneva nella sua abitazione oltre 200 grammi di hashish e 10 di marijuana.

     

    I carabinieri, dopo una serie di indagini ed accertamenti eseguiti nel paese, hanno dato via alla perquisizione della casa del giovane operaio e, con l’ausilio dei cani antidroga del Nucleo Cinofili di Firenze, hanno trovato la droga nascosta in più punti dell’abitazione. E in parte già suddivisa in dosi.

     

    Inoltre, sono emersi altri numerosi indizi che hanno confermato agli inquirenti che il ventenne detenesse la droga per la successiva vendita ai consumatori.

     

    Infatti, hanno ritrovato anche il “kit dello spacciatore”, composto da una bilancia elettronica di precisione, vari arnesi per il taglio e la preparazione dei “tocchetti" di fumo; nonché l’immancabile pellicola di plastica per incartare la droga.

     

    Durante la perquisizione è stato anche rinvenuto parte del ricavato illecito di questo "commercio", consistente in circa 1.000 euro, tutti in banconote di piccolo taglio.

     

    Il giovane è stato arrestato ed accompagnato presso il carcere fiorentino di Sollicciano, a disposizione della Procura di Firenze.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...