spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 3 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Davvero speciale l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva: il racconto e le foto

    SAN CASCIANO – Bella e particolare la camminata sotto le stelle di sabato 20 luglio per il sempre più nutrito gruppo de "Le Vie del Chianti", tra il fiume Pesa e le colline attorno a Villa Montepaldi. Anche una nuova, piccola e tenace  camminatrice è stata del gruppo, a dimostrazione che la passione e la voglia di stare nella natura possono e devono nascere da subito!

     

    "Dal Ponterotto – ci raccontano i… camminatori – ci siamo incamminati lungo il percorso che costeggia la Pesa, apprezzando la tipica vegetazione ripariale da un lato e le colture arboree di riempimento dall'altro, fino al Mulino di Maiano, mentre dall'alto il profilo imponente di Villa Montepaldi faceva da faro a tutti noi".

     

    "Risalendo attraverso un boschetto di querce e un campo aperto – proseguono – fra gli uliveti e i vigneti della Facoltà di Agraria, abbiamo raggiunto la fattoria dove in un campo alcuni contadini tagliavano il grano a mano, battevano i covoni e lo setacciavano per ottenere i preziosi chicchi. Il tutto mentre pittoreschi personaggi si aggiravano nei dintorni suonando, cantando e ballando i ritmi della natura".

     

    L'arcano è presto svelato: "Delizioso e coinvolgente lo spettacolo di visual theatre messo in scena dall'associazione Laboratorio Amaltea e da Jack and Joe Theatre, un racconto sulle tradizioni della mietitura, un concerto di musiche popolari toscane. E che dire del panorama che faceva da sfondo… il profilo all'orizzonte spaziava ben oltre la valle della Pesa e San Quirico in Collina, dal Monte Albano fino al Monte Pisano e alle Apuane".

     

    "Anche la nostra cena al sacco – dicono – è stata deliziata da questo bellissimo panorama mentre le luci della sera cominciavano ad accendersi e la luna ad alzarsi alle nostre spalle. Il ritorno sotto le stelle e una luna quasi piena ha avuto un fascino particolare, un'esperienza intima e come tale unica per i più. Circondati dai rumori e dai profumi che la natura riserva nelle ore notturne abbiamo ridisceso il medesimo percorso, cogliendo davvero la differenza ambientale di sole poche ore prima e siamo cosi giunti nuovamente al Ponterotto soddisfatti e pieni di nuove senszioni".
     

    Con questa camminata il gruppo Le Vie del Chianti si prende un periodo di riposo, desideroso di ritrovarci ancora più numerosi e pronti a nuove camminate già all'inizio di settembre. Camminate tutte da seguire anche sul Gazzettino del Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...