spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A Mercatale il Vintage che piace: ancora un successo per l’evento anni ’50. Tutti i volti!

    Domenica 8 aprile grande affluenza in paese: fra sfilate (bellissime), mercatino, gare di torte. Una meraviglia

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Nonna, mamma e nipote in abiti anni ‘50: tre generazioni a confronto hanno fatto festa alla Vintage Collection, iniziativa promossa dalla Pro Loco e dal Comune di San Casciano, nata dalla tradizionale la festa dei confetti di Mercatale.

     

    Che domenica 8 aprile, in una giornata abbagliante di primavera, ha visto affluire tantissime persone in piazza Vittorio Veneto, via Sonnino, ai circoli Arci e Mcl.

     

    Un incrocio di sguardi, uno scambio di parole, emozioni e ricordi dialogano e si inseguono nella festa delle tradizioni rinnovate e riscoperte che fa incrociare le famiglie di Mercatale e i loro vecchi album.

     

     

    Non una giornata di moda, quella del Vintage Collection, ma un’occasione partecipata da centinaia di persone che rivivono il passato facendo riaffiorare una tradizione nata mezzo secolo fa. Un’intera comunità, quella della frazione mercatalina, si è guardata allo specchio, in un viaggio a ritroso, ricordando il tempo della dolce vita del Chianti.

     

    Nei mitici anni ’50, quando tra i giovani era diffuso un atto d’amore che faceva scivolare il confetto nella tasca dell’amata per dichiarare i sentimenti ed esprimere una promessa, quando si ballava boogie woogie e ci si incontrava in piazza davanti ad un bicchiere di rosso.

     

    E’ stata la cultura contadina e artigianale, ispirata al bonbon di zucchero e mandorla, a tenere banco nelle piazze e nelle vie di Mercatale.

     

    “È una festa coinvolgente  – ha detto il sindaco Massimiliano Pescini – che valorizza il nostro passato e scommette sul rapporto tra le generazioni, i ragazzi del nostro paese hanno tirato fuori dagli armadi delle nonne, delle zie e dei parenti i loro abiti nuziali e li hanno indossato sfilando per le vie del paese, hanno rispolverato gli oggetti del passato, le tracce di un’epoca che l'intero paese si è divertito a mettere in mostra con allegria, spensieratezza e capacità organizzative;  la festa ha dedicato un palcoscenico d'eccezione, negli spazi del Centro Lotti, ai manufatti artigianali, alle abilità di quei maestri che intagliano, realizzano cornici, mobili di altissimo livello”.

     

     

    Vintage Collection (ospite gradito anche Sergio Forconi) si è tenuta in una delle più belle piazze del Chianti e ha dato avvio alla stagione di eventi promossi dal Comune di San Casciano. 

     

    “L'iniziativa – ha aggiunto il sindaco – anche quest’anno ha invitato la comunità a sperimentarsi nell’arte pasticcera, alcuni cittadini hanno partecipato alla gara di torte stile anni ‘50 proponendo le loro originali rivisitazioni”.

     

    Il concorso  è stata vinto da Graziano Bartalesi, primo in classifica, Gisella Mecacci e Valeria Bartalesi che si sono aggiudicate rispettivamente il secondo e il terzo posto.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...