mercoledì 14 Aprile 2021
Altre aree

    Volontari di San Casciano offrono un servizio di aiuto nelle prenotazioni vaccinali anti Covid

    Il servizio prende il via lunedì 12 aprile ed è svolto dalle associazioni Misericordia di San Casciano e Mercatale e dal Centro Socio Culturale di Cerbaia

    SAN CASCIANO – Nel territorio di San Casciano si è attivato un ulteriore servizio per aiutare coloro che hanno difficoltà nell’utilizzo dei dispositivi elettronici per la prenotazione delle sedute vaccinali.

    Si sono resi disponibili, aprendo punti specifici da lunedì 12 aprile presso le sedi delle loro associazioni, i volontari del Centro Socio Culturale di Cerbaia, della Misericordia di Mercatale e di San Casciano.

    “Le associazioni del nostro territorio si sono messe a servizio per dare una mano agli anziani nelle pratiche e nelle procedure di prenotazione – commenta l’assessore alle politiche sociali Elisabetta Masti – ancora una volta nel perdurare dell’emergenza Covid il supporto del volontariato continua a dimostrarsi preziosissimo”.

    Per gli anziani che vivono soli e coloro che non possono contare su una rete familiare di supporto, i volontari potranno prenotare online l’appuntamento per la vaccinazione.

    E’ necessario che il richiedente abbia con sé un documento valido, la propria tessera sanitaria per fornire i dati necessari alla prenotazione. E un cellulare.

    I volontari si mettono a disposizione per supportare anche nella compilazione della modulistica.

    Per usufruire del servizio i cittadini possono rivolgersi al CSC di Cerbaia (via Napoli, 31) il mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 (tel. 055825310).

    Alla Misericordia di Mercatale (piazza Vittorio Veneto) il lunedì, il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17 e il mercoledì dalle 9 alle 11 (tel. 055821048).

    Alla Misericordia di San Casciano (viale Corsini, 22) tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 (tel. 055828168).

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...