spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    I 5 Stelle di Bagno a Ripoli si mettono “A torso nudo per l’ambiente”

    Tutto nasce dalla polemica dell'ex portavoce consiliare Cantini per una foto "nudo" del sindaco Casini

    BAGNO A RIPOLI – Gli attivisti del MoVimento 5 Stelle di Bagno a Ripoli si mettono… "A torso nudo per l'ambiente", postando su Facebook le foto dei loro petti nudi con sopra la scritta, appunto, Ambiente.

     

    Tutto nasce dalla polemica innescata dalla ex portavoce in consiglio comunale, Quirina Cantini, in seguito alla pubblicazione delle foto dei sindaci chiantigiani intenti, all'ospedale Santa Maria Annunziata, nella vaccinazione contro il meningococco C (clicca qui per leggere l'articolo).

     

    "Che cosa patetica – aveva scritto, caustica, la Cantini commentando la foto del sindaco Francesco Casini a torso nudo intento nella vaccinazione – vedere il primo cittadino del proprio Comune a torso nudo che si fa vaccinare…".

     

    Poi, c'era andata giù pesante: "Mi sembra una di quelle immagini di quando, l'Istituto Luce filmava il "nostro" Duce nei campi di grano durante la mietitura che mostra il virile portamento e da prova di forza e amore per il popolo… . Propaganda senza alcuna sostanza, oggi più di ieri, per di più su argomenti di cui non si ha alcuna competenza né consapevolezza…. che pena".

     

    Ma la Cantini non si è fermata qui, e insieme agli attivisti del M5S ripolese, ha aperto una pagina Facebook in cui ci si "denuda"… per l'ambiente… .

     

    L'hanno chiamata, appunto, "I Torsi Nudi per l'Ambiente": "Poiché il nostri rappresentanti istituzionali ci hanno fatto da Musa ispiratrice – si legge nella presentazione – e ritenendo che, oltre che di vaccini si debbano occupare di amianto, acqua , inquinamento, … che producono più morti della meningite… li nominiamo "primo torso nudo" dell'evento. E voi, pubblicate i vostri "torsi" con scritto ambiente".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...