spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Più posti auto per Villamagna, lunedì inaugurazione del nuovo parcheggio pubblico

    25 spazi aggiuntivi per la sosta: appuntamento alle 18.30 di fronte al Crc "Camillo Protto"

    VILLAMAGNA (BAGNO A RIPOLI) – Venticinque posti in più per la sosta per Villamagna. Sarà inaugurato lunedì 20 maggio il nuovo parcheggio pubblico della frazione, collocato in posizione strategica tra la piazza e il circolo del paese. Il ritrovo per il taglio del nastro è proprio davanti al Crc “Camillo Protto” alle 18.30 alla presenza delle istituzioni.

     

    Il nuovo parcheggio a disposizione della comunità è stato realizzato come opera di urbanizzazione nell'ambito di un intervento urbanistico deliberato una decina di anni fa che ha portato alla realizzazione di cinque appartamenti.

     

    Da tempo la cittadinanza di Villamagna aveva espresso la necessità di incrementare i posti per la sosta. Il sindaco ha espresso soddisfazione per questa nuova area sosta al servizio della comunità e ha evidenziato che l'accordo in origine prevedeva la realizzazione di soli quattro nuovi posti auto ma l'amministrazione ha chiesto e ottenuto che il numero salisse a ventiquattro per venire incontro alle necessità della frazione di Villamagna.  

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...