domenica 17 Gennaio 2021
Altre aree

    Biblioteca Bagno a Ripoli: apertura serale e una nuova collaborazione in vista della ripartenza

    Da oggi il personale bibliotecario sarà affiancato dagli operatori della società Euro&Promos, vincitrice di un apposito bando. Dal Comune investimento di quasi 300mila in due anni

    BAGNO A RIPOLI – Due aperture serali alla settimana e una nuova collaborazione per potenziare il personale in servizio  e le offerte culturali.

    La biblioteca comunale di Bagno a Ripoli guarda al futuro e si prepara in vista della ripartenza.

    Come prima novità da oggi giovedì 14 gennaio entreranno in servizio i nuovi operatori della società Euro&Promos che con un apposito bando si è aggiudicata la gestione del servizio ausiliario alle attività della biblioteca fino al 31 dicembre 2022.

    La società, che ha la sua sede a Udine, già da tempo svolge simili funzioni in altre prestigiose biblioteche fiorentine. 

    Per potenziare l’organico da affiancare al personale bibliotecario, il Comune ha messo in campo un investimento di quasi 300mila euro in due anni.

    L’obiettivo è qualificare e incrementare ulteriormente il servizio bibliotecario e l’offerta culturale per la comunità, a partire da un’ulteriore estensione dell’orario. 

    In programma, non appena l’attività della biblioteca rientrerà a pieno regime coerentemente con le disposizioni in materia sanitaria, la possibilità dell’orario “lungo” nelle ore serali del martedì e del giovedì: in questi due giorni, la sala lettura potrà rimanere aperta fino alle 23.30, così come il resto della struttura, a disposizione per tante attività, iniziative culturali e progetti, dalle lezioni di cinema ai corsi di lingua straniera o sulla storia dell’arte. 

    “Un servizio quello serale che da tempo ci viene richiesto da tanti utenti, soprattutto i più giovani, che frequentano la nostra Biblioteca per motivi di studio e qui si preparano per gli esami dell’Università o per le interrogazioni, spesso fino a tardi” spiegano il sindaco Francesco Casini e l’assessora alla cultura Eleonora Francois.

    “Insieme all’inserimento degli operatori di Euro&Promos – dicono ancora – a cui va il nostro augurio di buon lavoro, è un ulteriore passo in avanti per il potenziamento della biblioteca che anche durante la pandemia è rimasta un punto di riferimento per la comunità, con attività di prestito e restituzione garantite nonostante la chiusura forzata e servizi a domicilio”. 

    Al momento, la struttura di via di Belmonte è chiusa al pubblico per lavori di modernizzazione degli impianti di illuminazione ma continua a garantire i servizi di restituzione e di prestito su prenotazione.

    Per ulteriori info: 055645881/79, [email protected].

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...