spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 30 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lavori pubblici, ambiente, urbanistica, sociale: tanti i temi toccati

    La Giunta Municipale di Bagno a Ripoli ha stilato un bilancio sulla propria attività del 2012, attraverso le parole del sindaco Luciano Bartolini: “Chiudiamo un 2012 di limpegno su vari fronti e ci avviciniamo a un 2013 in cui sono programmati i lavori della Variante di Grassina, che potrebbero intrecciarsi con quelli per la terza corsia dell'A1. In entrambi i casi il nostro impegno è: attento monitoraggio, ampia informazione e momenti di partecipazione dei cittadini. Fra i lavori pubblici realizzati il risanamento della frana di Fattucchia, l'illuminazione della pista pedociclabile di Grassina, le casse di espansione di Capannuccia realizzate dal Consorzio di Bonifica, il Parco di Mondeggi opera della Provincia, il restyling di molte strade del territorio, la conclusione dei lavori allo Spedale del Bigallo, la realizzazione dei nuovi impianti sportivi comunali di Marina di Candeli grazie ai contributi di Regione Toscana ed Ente Cassa di Risparmio".

     

    "Sull'ambiente – prosegue – è stato fatto molto: a ottobre l'inaugurazione del centro di raccolta rifiuti speciali di Campigliano, che nel solo primo mese ha ricevuto oltre 36 tonnellate di rifiuti. D'altronde, da noi la raccolta differenziata va bene, anche grazie al nuovo sistema porta a porta: abbiamo toccato quota 55% di raccolta differenziata e ridotto i costi del 10%, il che ci consente di rendere 500mila euro ai cittadini per la raccolta rifiuti. A ciò si aggiungono il quarto fontanello del Comune, inaugurato a Grassina, e la bonifica della ex fornace di Capannuccia, cui legherei anche la ripresa del Pedibus a Grassina e Antella, tassello importante verso nuovi stili di vita, e la realizzazione di nuovi percorsi pedociclabili, investimenti nel risparmio energetico e l'avvio del Piano energetico comunale partecipato".

     

    Capitolo urbanistica: "La nuova Bagno a Ripoli è in arrivo grazie a una serie di avvisi pubblici e atti urbanistici. Sono state selezionate la International School of Florence come scuola di alto prestigio e valenza internazionale da insediare nel capoluogo e Ermanno Scervino come azienda leader che intende investire in impianti e strutture utili anche alla collettività; in approvazione la riqualificazione ambientale e la riorganizzazione dell’area di Ponte a Niccheri tra Ospedale di S. M. Annunziata e Variante di Grassina; individuato nel rapporto pubblico-privato le modalità per far diventare pubblica l’area verde attrezzata dove sarà allestita la Rievocazione Storica di Grassina, con un parcheggio pubblico funzionale a residenti e manifestazione; riqualificata Ponte a Ema, con l'apertura del centro commerciale. Infine siamo al lavoro per il nuovo piano dell'edilizia scolastica".

     

    Questione società partecipate: "Mettiamo agli atti il nostro impegno nella redazione del bando di gara regionale per il trasporto pubblico locale e l'appoggio al piano interprovinciale dei rifiuti, riconfermato pochi giorni fa dal Consiglio Provinciale di Firenze".

     

    "Per quanto riguarda il bilancio comunale – sottolinea – abbiamo ulteriormente ridotto l'indebitamento comunale estinguendo in anticipo ben 14 mutui e portando, grazie anche al lavoro degli scorsi anni, il nostro livello di indebitamento a poco più di 2 milioni di euro. Prosegue di pari passo l'attività per l'equità fiscale: la nostra lotta all’evasione fiscale dal 2004 al 2011 ci ha portato 5 milioni e 710mila euro: 2 milioni e 80mila dal recupero della Tarsu (Tassa dei rifiuti) e 3 milioni e 630mila da quello dell'Ici (Imposta Comunale sugli Immobili)".

     

    "Significativo – evidenzia – anche il nostro impegno sui servizi sociali: prosegue il lavoro della fondazione Nuovi Giorni, con l'inaugurazione a marzo dell'appartamento-laboratorio per la disabilità, dove gruppi di ragazzi diversamente abili possono sperimentare percorsi per l'autonomia abitativa; e il Patto d’intesa fra Comune e Residenze Sanitarie Assistite (Rsa) Villa Jole e Villa S. Teresa per attivare il Progetto Rsa e Territorio, finalizzato a salvaguardare salute e integrità psicofisica degli anziani".

     

    Cultura e lo sviluppo locale: "Spiccano nel 2012 la costante attività del Teatro Comunale di Antella; la grande mostra di pittura contemporanea Novecento. Tensioni e figura, allestita all'Oratorio di Santa Caterina; la produzione e la presentazione di tanti libri che parlano del nostro territorio, molti dei quali scritti dai nostri concittadini, dalla Saga delle colombe a Il gioco è libertà, nel solco della ricerca e della memoria, con l'atto concreto della nascita dell'Arca delle Testimonianze di Bagno a Ripoli (per non disperdere la nostra storia); la partecipazione di Bagno a Ripoli al convegno internazionale sul paesaggio e a Florens 2012, nonché il rinnovo dello statuto dell'Itki (Istituto Internazionale delle Conoscenze Tradizionali); il sesto convegno dedicato alle imprese a Villa La Massa, la nostra Cernobbio, che ha riscosso un grande successo. Artigiani in fabbrica, organizzato per il 2012 nelle scuole Volta-Gobetti, non ha avuto luogo a causa delle occupazioni, ma sarà ripresa nella stessa sede già dal fine settimana del 26 e 27 gennaio prossimi".

     

    "Un ringraziamento particolare, da parte mia e della giunta – conclude – va alle associazioni del Volontariato del territorio, senza le quali molti servizi ai cittadini difficilmente sarebbero erogabili. Porgo infine i miei sinceri auguri ai consiglieri comunali di maggioranza e opposizione e li ringrazio per la serietà e l'impegno con cui è avvenuto il confronto fra le parti e per i provvedimenti approvati in modo unanime, agli assessori, al direttore generale e ai dirigenti per la quantità di lavoro prodotta e per la collegialità garantita. Un particolare saluto va poi ai lavoratori del Comune per l'impegno dimostrato dalla grande maggioranza. A tutti buon Natale e felice 2013".

     

    "Nel 2012 – sono parole del presidente del consiglio comunale Rosauro Solazzi – il consiglio ha approvato molti atti importanti. Seguendo l’impostazione di una proficua collaborazione con i gruppi politici che lo compongono, abbiamo più volte condiviso, come dicevo superando le pregiudiziali politiche, decisioni di grande interesse e rilevanti per i cittadini della nostra comunità. Voglio pure rilevare l’importante ed efficace lavoro delle commissioni consiliari che hanno permesso di approfondire i vari temi portati in discussione e presentare i lavori nelle 12 sedute dell’anno del consiglio che mi onoro di presiedere, in un moto di passione politica sempre presente nell’aula che, voglio ricordare, porta il nome di Giovanni Falcone Paolo Borsellino. Per non dimenticare”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...