spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Aperto il Bando buoni scuola 2017/2018. Ecco come presentare la domanda

    Entro il 21 ottobre i documenti devono essere consegnati all'Ufficio Relazioni con il Pubblico

    BAGNO A RIPOLI – I buoni scuola sono finalizzati alla riduzione del costo sostenuto dai soggetti beneficiari per la frequenza delle scuole e sono commisurati, per l'anno scolastico 2017/18, al valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (Isee 2017) secondo i seguenti parametri:

    a) con Isee fino a euro 17.999,99, contributo fino a un massimo di euro 100,00 mensili per bambino frequentante;
    b) con Isee da euro 18.000,00 a euro 23.999,99, contributo fino a un massimo di euro 50,00 mensili per bambino frequentante;
    c) con Isee da euro 24.000,00 a euro 30.000,00, contributo fino a un massimo di euro 30,00 mensili per bambino frequentante.

    I soggetti beneficiari sono:
    1. Residenti in un Comune della Toscana;
    2. Genitori o tutori di bambini in età utile per la frequenza di una scuola dell'infanzia;
    3. Che abbiano iscritto i propri figli per l’anno scolastico 2017/2018 ad una scuola dell'infanzia paritaria privata sita nel Comune di Bagno a Ripoli;
    4. Che abbiano un indicatore della situazione economica equivalente ISEE 2017 DPCM 159/2013 e DM 711/2014 non superiore a € 30.000;
    5. Che non beneficino di altri rimborsi o sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette e/o indirette erogate allo stesso titolo, di importo tale da superare la spesa complessivamente sostenuta.

    La domanda per l’accesso ai buoni 3-6 anni può essere presentata solo da uno dei genitori presso il Comune ove è sita la scuola. Non sono soggette a rimborso le spese di iscrizione e di refezione scolastica.

    La presentazione delle domande dovrà avvenire entro sabato 21 ottobre 2017 ore 12.30, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Piazza della Vittoria, 1 – piano terreno). Orario: lunedì/mercoledì/venerdì ore 8-13; martedì/giovedì ore 8/12 e 14.30/18; sabato ore 8.30-12.30. È possibile trasmettere la domanda anche per PEC all'indirizzo comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it sempre entro il 21 ottobre 2017.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...