venerdì 23 Ottobre 2020
Altre aree

    Cadono dallo scooter mentre vanno a scuola: ferite due ragazze di 16 e 18 anni

    Trasportate al vicino ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri. Entrambe in codice verde, le loro condizioni non destano preoccupazioni

    BAGNO A RIPOLI – Incidente per due studentesse che questa mattina, prima delle 8, si stavano recando a scuola a bordo di uno scooter.

    Il sinistro stradale, che per fortuna non ha coinvolto altri mezzi, è avvenuto lungo via di Ritortoli, che da Ponte a Ema porta verso Bagno a Ripoli.

    Molto probabilmente la causa è da ascrivere anche al fondo stradale reso viscido dalla copiosa pioggia caduta durante la notte.

    Le ragazze, che viaggiavano sullo stesso scooter, sono scivolate e cadute sull’asfalto.

    Sul posto oltre ai mezzi di soccorso anche la polizia locale di Bagno a Ripoli, che ha provveduto a smistare la viabilità in un orario sempre molto delicato come quello della mattina a ridosso degli ingressi scolastici.

    Le due studentesse, una di 16 e una di 18 anni, sono state soccorse e trasportate al vicino ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri.

    Entrambe in codice verde, le loro condizioni non destano preoccupazioni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...