spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Due Rsa (Villa San Martino e Villa Jole) a pranzo al maneggio. Da “Ribalta” tutti insieme: staff, ospiti e familiari

    Alcuni ospiti delle strutture e dei rispettivi centri diurni si sono goduti un'uscita davvero speciale: coccolati dal ristorante, insieme anche ai parenti, hanno fatto visita anche agli animali

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Nella giornata di giovedì 9 maggio, alcuni degli ospiti delle Rsa e dei centri diurni delle residenze Villa Jole (Bagno a Ripoli) e Villa San Martino (San Casciano), hanno vissuto una giornata speciale al ristorante “Ribalta” (in via Pian di Pesa), in prossimità del  maneggio, immersi nella bellissima campagna fra Cerbaia e il Chianti.

    L’attività, pensata per offrire un momento di svago e benessere agli ospiti, ha avuto inizio con una calorosa accoglienza da parte dello staff del ristorante (che è stato ben contento di ospitare questa allegra comitiva).

    Ed è proseguita con un delizioso pranzo organizzato ad arte sempre dalla proprietà del ristorante, “che ogni anno – tengono a dire dalle due strutture – ospita i nostri ospiti con grande professionalità. E grande cura ed attenzione per questi clienti davvero speciali”.

    Gli ospiti, accompagnati dalla Croce d’Oro di Ponte a Ema e dalla Misericordia di San Casciano, aiutati dal personale delle due strutture che ogni giorno si prende cura di loro, dopo il pranzo hanno anche potuto conoscere da vicino i magnifici cavalli. E interagire con loro, complice una splendida temperatura primaverile.

    “Ci auguriamo – dicono ancora dallo staff delle due residenze – che sia stata una bella giornata di preziosa spensieratezza per i nostri ospiti. Che hanno potuto condividere con le loro famiglie: i familiari, infatti, possono accompagnarli sempre nelle varie iniziative che programmiamo”.

    Anche questa uscita ha ricevuto numerosi apprezzamenti da parte dei partecipanti e dei loro parenti, confermando l’importanza di offrire occasioni di svago alternative, importantissime, anche all’esterno delle strutture.

    “Grazie anche ai volontari delle associazioni – tengono a dire in conclusione da Villa San Martino e Villa Jole – sempre preziosi. E ad attività commerciali come il ristorante “Ribalta”, attente ai bisogni dei più fragili. E, infine, grazie anche a questo bellissimo territorio che ci ospita”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...