spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FPG Grassina: raddoppiano i giorni dedicati alla prevenzione della diagnosi precoce dei tumori testa-collo

    Prenotazioni a disposizione anche per il giorno 23 settembre, dalle ore 10 alle 13, per effettuare visite gratuite volte all'indagine

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Alla Fratellanza Popolare e Croce d’Oro di Grassina raddoppiano i giorni dedicati alla sensibilizzazione e alla prevenzione della diagnosi precoce dei tumori del distretto testa-collo.

    Sostenuti dalla campagna europea Make Sense Campaign “Hai la testa a posto?” promossa dalla Società Europea dei Tumori Testa Collo (EHNS) e per l’Italia dall’Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica (AIOCC).

    Visto l’alto numero di adesioni che hanno esaurito in pochi giorni le prenotazioni possibili per la data del 20 settembre e vista l’importanza di tale iniziativa, presso la sede dell’associazione in via Spinello Aretino, il dottor Mario Maida si è messo a disposizione anche per il giorno 23 settembre dalle ore 10 alle 13 per effettuare visite gratuite volte all’indagine.

    Il numero di telefono per prenotare un appuntamento è 055646331.

    L’associazione vuole così appoggiare e contribuire nella diffusione di quella che è la conoscenza e la consapevolezza della patologia, che sono i primi passi verso la tempestiva individuazione di eventuali problematiche.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...