spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La lista civica Cittadini di Bagno a Ripoli: “Accogliamo la scelta del sindaco Francesco Casini”

    "Con il rispetto e l’accoglienza che si riserva alle scelte di ogni singolo cittadino, a maggior ragione se lo stesso è il primo cittadino"

    BAGNO A RIPOLI – Anche la lista civica Cittadini di Bagno a Ripoli ha firmato, insieme a Pd, Italia Viva, Sinistra Civica Ecologista, Psi, il patto per proseguire con la legislatura del sindaco Francesco Casini (dopo il suo abbandono del Pd e l’adesione a IV).

    E all’indomani del patto, è la stessa lista civica a spiegare i motivi della sua adesione.

    “Il nostro territorio – dicono da Cittadini di Bagno a Ripoli – in questi giorni sta vivendo giornate di passione politica, scaturite da quanto comunicato da Francesco Casini e che viene da noi recepito con il rispetto e l’accoglienza che si riserva alle scelte di ogni singolo cittadino, a maggior ragione se lo stesso è il primo cittadino”.

    “La nostra – specificano – è una lista civica al cui interno si accolgono sinergie, pensieri e idee completamente diversi fra loro, ma portando avanti e ben saldo un fondamento, unico concetto su cui è ben radicato il nostro pensiero: fare polis!”.

    “Ci riferiamo – proseguono – al modello di polis come città-Stato che prevedeva l’attiva partecipazione degli abitanti alla vita politica; una comunità dove ognuno trovava la propria realizzazione nella partecipazione alla vita collettiva e nella costruzione della comunità; una comunità in cui tale partecipazione del cittadino sia il centro nevralgico e fine ultimo di ogni proposito: ciò che il nostro territorio, cosi fervente e attivo merita dalle istituzioni e dalla politica”.

    “Essere parte integrante di una polis – dicono ancora – implica, in primis, il rispetto per il pensiero altrui, e la libertà nelle scelte che vanno accolte con coraggio, coscienza e senso civico, lasciando spazio alla democrazia del confronto come unico mezzo per poter colmare le esigenze di una comunità volta al costruire un domani sempre migliore”.

    “Mettere al centro la persona – rilanciano – con i suoi meriti e demeriti, crediamo sia l’unico metro di valutazione che spetta ad ogni cittadino che si sia attivato e si attivi per la propria comunità, sia esso il primo cittadino, l’assessore o il consigliere comunale”.

    “Abbiamo condiviso un programma di mandato – ricordano in conclusione – che rispecchia a pieno quelli che sono per noi i valori e le aspirazioni di crescita per il nostro territorio, quindi, è nostro preciso dovere portarlo a compimento”.

    Bagno a Ripoli: scoppia… la pace fra il Pd, il sindaco Casini e Italia Viva. Firmato il patto

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...