spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Misericordia di Antella compie 170 anni: dall’1 al 9 ottobre tanti gli eventi celebrativi

    Per l’occasione la Confraternita sarà ricevuta il 4 ottobre in Comune dalla giunta e dal consiglio comunale, mentre nella giornata principale del 170mo, domenica 9 ottobre...

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – La Misericordia dell’Antella si appresta a festeggiare i suoi 170 anni di fondazione, avvenuta nell’ottobre del 1852 per mano dell’allora Pievano dell’Antella don Giuseppe Scappini.

    Nel primo Statuto, che il Magistrato ha fatto ristampare per l’occasione in copia anastatica e in un numero limitato di copie, il motto scelto dal fondatore fu “Non amiamo in parole o colla lingua, ma coll’opera e con verità” (1 Giovanni 3,18).

    Per celebrare e far memoria di questo anniversario il Magistrato ha predisposto tutta una serie di eventi, conferenze, cerimonie, aperti liberamente a tutta la popolazione, che si terranno dal 1 al 9 ottobre, con ben due sabati pomeriggi dedicati ai più bambini, dove ad allietare i più piccoli ci saranno i cani dei gruppi cinofili dei vigili del fuoco e dei carabinieri, e Frate Magone (nome d’arte di Frate Adriano Apollonio) con uno spettacolo di magia e di fiabe.

    Il 3 ottobre, giorno della Fiera dell’Antella la sede rimarrà aperta per visite gratuite al primo piano, il piano nobile, di rappresentanza della Misericordia, costruito oltre 100 anni fa, e che contiene numerose opere d’arte e oggetti d’epoca esposti in alcune vetrine, mentre al piano terra saranno esposte diverse vesti storiche.

    Previsti anche due open day dove si potranno ricevere informazioni e prestazioni gratuite: il 1° ottobre riguarderà il punto prelievi, mentre l’8 ottobre riguarderà il Poliambulatorio.

    Domenica 2 ottobre alle ore 11.45 in Piazza Peruzzi la prima cerimonia ufficiale con l’inaugurazione della nuova ambulanza, dono del legato alla Misericordia dell’eredità lasciata al Comune di Bagno a Ripoli dalla signora Marisa Migliorini, e di un nuovo doblò Fiat, adibito ai trasporti sociali, a cui ha contribuito con una donazione il Banco Fiorentino Mugello-Impruneta-Signa. A tutti gli eventi si potrà contribuire alla raccolta fondi per opere di carità e per l’acquisto del doblò

    Martedì 4 e venerdì 7 ottobre alle ore 21 due conferenze storiche: la prima sulla storia della Misericordia dell’Antella e sui 7 secoli delle Misericordie, mentre la seconda verterà su essere volontari oggi.

    La prima sarà tenuta da Andrea Del Bianco, responsabile area valori della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, mentre la seconda da don Simone Imperiosi, Correttore delle Misericordie della Toscana.

    Mercoledì 5 ottobre alle ore 16 al Cimitero Monumentale della Misericordia omaggio alla tomba del fondatore della Misericordia don Giuseppe Scappini, con Santa Messa in ricordo di tutti i Correttori, membri del Magistrato, volontari, soci defunti in questi 170 anni di attività.

    Sabato 8 durante la Santa Messa delle ore 18 sarà amministrato il rito dell’unzione degli infermi.

    Tre gli appuntamenti musicali, sabato 8 ottobre alle ore 17 con l’esibizione della banda delle Misericordie, in divisa giallo ciano, la Misericordia di Malmantile, che suoneranno tra la sede e piazza Peruzzi, e alle ore 21 con il concerto gratuito, nella Pieve, del Coro di Pratovecchio.

    Invece domenica 9 ottobre alle ore 19 presso il garage della Misericordia concerto della Filarmonica “Luigi Cherubini”.

    Domenica 9 ottobre la giornata clou del 170mo con tante cerimonie, a partire dalle ore 10.30 al cimitero dove ci sarà una solenne “storica” inaugurazione, mentre in sede dalle ore 7.30 e fino alle 12.30 la distribuzione dei panini benedetti, ma soprattutto, al pomeriggio, dopo due anni di stop a causa del Covid.

    Alle ore 16 la Solenne Messa per la Festa patronale della Misericordia, con la vestizione di 14 nuovi Fratelli e Sorelle, seguita dalla tradizionale processione per le vie del paese, accompagnata dalla Filarmonica “Luigi Cherubini”, della Madonna del Rosario, patrona della Misericordia dell’Antella.

    Tutti questi eventi saranno presieduti dal vescovo Franco Agostinelli, Correttore Nazionale delle Misericordie d’Italia, che ritorna all’Antella dopo l’inaugurazione, nel febbraio 2021, della Via Crucis della cappella della sede dedicata ai volontari della Misericordia di tutta Italia morti a causa del covid 19.

    Prevista anche la presenza del presidente nazionale delle Misericordie Domenico Giani e dei vertici regionali e fiorentini delle Misericordie.

    Alle ore 19.30 buffet, per il quale è necessario obbligatoria la prenotazione entro il 3 ottobre presso la segreteria della Misericordia.

    Tutti gli eventi si tengono con il patrocinio della Regione Toscana, Città metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Comune di Bagno a Ripoli, Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, Coordinamento Misericordie Area Fiorentina.

    Programma completo su www.misericordia-antella.it. Infoline 0556233427

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...