spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tre giovani grassinesi trovano portafoglio e lo riconsegnano: premiati con una pizza

    C'erano 50 euro, un assegno da 8.000 euro, carte di credito: lo hanno subito portato ai carabinieri di Grassina

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Una bella storia quella che ci arriva da Grassina. Di quelle che fanno sorridere ed essere ottimisti.

     

    Tre minorenni, Andrea, Niccolò e Gabriele, grassinesi, trovano un portafoglio contenente 50 euro, un assegno di 8.000 euro, euro carte di credito, documenti. E senza esitare lo portano ai carabinieri.

     

    Una storia di ordinaria buona educazione e senso civico, che però diventa una notizia in un panorama (senza voler essere disfattisti, per carità) spesso desolante.

     

    Tre bravi ragazzi che, di sera tardi, mentre passeggiano e chiacchierano tra di loro, trovano un portafogli. Lo aprono e scoprono che all'interno vi è la somma in contanti di 50 euro, un assegno dell'importo di 8.000 euro, carte di credito e documenti d'identità del proprietario.

     

    Anche se è tardi immediatamente si dirigono presso la stazione carabinieri di Grassina dove, accolti al cancello dal comandante Antonio Bonafede, consegnano il portafoglio dicendo di averlo trovato qualche attimo prima.

     

    Il comandante, verificato il contenuto del portafoglio, li ringrazia del gesto civico compiuto.

     

    Il proprietario del portafoglio, prima ancora di essere chiamato dai carabinieri, si presenta alla caserma per sporgere denuncia. Ma appena dentro gli uffici viene subito riconosciuto dai carabinieri che avevano visto il suo volto sul documento.

     

    Il signore si stupisce di essere chiamato per nome senza averlo detto, ma appena vede il portafoglio capisce tutto: lo apre e verifica che all'interno c'è tutto. E resta stupito. Vuole sapere chi è stato l'autore di tale nobile gesto.

     

    I carabinieri lo mettono in contatto con Andrea, Niccolò e Gabriele: che l'uomo incontra e ringrazia di persona. E li premia con semplicità e calore: portandoli a mangiare una pizza.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...