venerdì 23 Ottobre 2020
Altre aree

    Trasporto scolastico, Bagno a Ripoli chiama i rinforzi: in arrivo nuovi mezzi e più corse

    Dal Comune la richiesta ad Ataf-Linea di più bus a supporto del servizio per gli studenti del territorio. Sindaco e assessore: "E' un work in progress"

    BAGNO A RIPOLI – Trasporto scolastico, Bagno a Ripoli chiama i rinforzi.

    In arrivo nuovi mezzi e più corse per le scuole del territorio: questa la richiesta del Comune ad Ataf-Linea per potenziare il servizio nelle fasce orarie di ingresso e uscita degli studenti. 

    Già in funzione un bus turistico di 12 metri a noleggio in aggiunta alla linea 24, per riaccompagnare a casa gli studenti ripolesi al termine delle lezioni. Il bus percorrerà la stessa tratta del 24 da Bagno a Ripoli, Osteria nuova, Antella e Grassina.

    Sarà inoltre ripristinato l’82 per gli studenti che da Bagno a Ripoli devono raggiungere Firenze, a supporto e in alternativa alle corse del 23.

    La linea collegherà la stazione di Santa Maria Novella con l’Isis Gobetti Volta passando dalla direttrice Campo di Marte- piazza Alberti – viale Europa. Alla corsa delle 7.30 di mattina del 49 (che collega Grassina all’Isis Gobetti-Volta) ne sarà inoltre aggiunta un’ulteriore che partirà alle 7.05 da San Polo. 

    “Abbiamo chiesto un potenziamento importante e senza precedenti del servizio di trasporto scolastico” spiegano il sindaco Francesco Casini, consigliere delegato al Tpl della Città metropolitana di Firenze, e l’assessore al Tpl Paolo Frezzi.

    “Stiamo mettendo a punto le corse grazie alle segnalazioni delle scuole – rimarcano – delle famiglie e degli studenti stessi”.

    “È un “work in progress” – aggiungono – anche in attesa degli orari definitivi degli istituti, frutto del grande lavoro e della collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, amministrazioni, Città metropolitana, gestori del Tpl, scuole e ragazzi”.

    “E proseguiremo – concludono – per l’intero anno scolastico. L’obiettivo condiviso è garantire ai nostri studenti di muoversi in maniera efficiente e in totale sicurezza”. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...