mercoledì 12 Agosto 2020
Altre aree

    A La Bottega della Scuderia una serata irripetibile di degustazione degli champagne Ruinart

    Segnatevi la data: sabato 18 luglio dalle 19 nei meravigliosi spazi de La Bottega della Scuderia, davanti alla millenaria Abbazia di Badia a Passignano. Ecco il menu...

    BADIA A PASSIGNANO (BARBERINO TAVARNELLE) – La Bottega della Scuderia, in collaborazione con la Maison de Champagne Ruinart, presentano una serata di degustazione cibo-vino a dir poco irripetibile.

    Segnatevi la data: sabato 18 luglio dalle 19 nei meravigliosi spazi de La Bottega della Scuderia, davanti alla millenaria Abbazia di Badia a Passignano.

    Tre gli champagne che verranno serviti: Brut R de Ruinart, Blanc de Blancs, Rosé.

    Questo il menù degustazione in accompagnamento.

    • Ostriche (2 pz)
    • Pastrami di Salmone
    • Tataki di Tonno Rosso e Insalatina esotica
    • Spring Rolls di Verdure
    • Crocchette di Baccalà alla Livornese
    • Alici marinate in escabeche e Peperone del Piquillo

    Quota di partecipazione: 60 euro. Per informazioni e prenotazioni (obbligatoria per partecipare): 055 8071623.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino