spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 10 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Barattolo di emergenza Lions – Metti al sicuro la tua salute”

    Una iniziativa dei Lions Club Barberino Montelibertas rivolta a chiunque viva da solo o usi spesso l’auto

    BARBERINO TAVARNELLE – Il Lions Club Barberino Montelibertas non si ferma neppure ad agosto. Sempre in prima linea per aiutare gli altri. Con piccoli grandi gesti che fanno la differenza.

    Nella mattinata di giovedì 13 agosto (durante il mercato) alcuni soci del club hanno distribuito (gratuitamente) il “Barattolo di emergenza Lions – Metti al sicuro la tua salute”. Sotto ad un gazebo in piazza Matteotti, a Tavarnelle, davanti alla porta del comune.

    Ben 65 i barattoli regalati a chiunque si fermasse e fosse interessato.

    E, per chi avesse perso questo appuntamento, i Lions annunciano che saranno in piazza anche l’ultimo giovedì di agosto (il 27) e tutti i giovedì di settembre. Sempre di mattina, indicativamente tra le 8 e le 12.30.

    Il “Barattolo di emergenza” è un barattolo al cui interno si trova un modulo dove inserire i dati personali, quelli relativi al medico curante, i numeri utili da poter chiamare in caso di bisogno, le informazioni per gli eventuali soccorritori (per esempio su allergie o intolleranze), le malattie di cui si soffre e le medicine che si sta assumendo.

    E’ un oggetto semplice, ma che può salvare la vita ad anziani e/o disabili e in generale a chi vive o viaggia da solo. Perché chi ha gravi problemi di salute o chi ha avuto un malore o subito uno shock potrebbe avere delle difficoltà a rispondere alle domande dei soccorritori.

    E perché fa risparmiare del tempo, particolarmente prezioso in queste circostanze.

    Il (lodevole) progetto de Lions è stato realizzato con il patrocinio del comune e in collaborazione con gli assistenti sociali e i medici di famiglia.

    “Il progetto è nato due anni fa – a parlare è Lia Corsi, la nuova presidentessa del Lions Club Barberino Montelibertas – E siamo molto felici di portarlo avanti e far sì che raggiunga quante più persone possibili”.

    “Ci sembra molto utile – prosegue – non solo per le persone anziane e/o disabili, ma anche per chiunque viva da solo o usi spesso l’auto: si può tenere il barattolo sia in casa che in macchina, preferibilmente segnalando con un’etichetta ben in vista il luogo esatto dove è stato riposto”.

    “A volte ci sentiamo troppo sicuri, quasi invincibili – dice ancora – Ma nel caso di un malore o di un incidente capita purtroppo di non essere lucidi. E pensiamo che questo strumento possa anche salvare la vita”.

    “La nostra associazione – conclude Lia Corsi – ci tiene all’aspetto sociale. A stare vicina alle categorie più a rischio e fragili, in particolar modo ai disabili, agli anziani e ai bambini. Con iniziative come questa, e tante altre, che speriamo siano d’aiuto”.

    @ PRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...