spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Barberino Tavarnelle: i cittadini monitoreranno lo stato di avanzamento dei loro suggerimenti

    La giunta comunale adotta un nuovo sistema per comunicare in tempo reale. Il sindaco: "Uno strumento innovativo che assicura trasparenza e coinvolgimento"

    BARBERINO TAVARNELLE – “Un sistema avanzato, agevole e snello, per monitorare il percorso delle segnalazioni. E avviare un nuovo rapporto e una forma di interazione diretta e semplificata con i cittadini”.

    E’ ai vantaggi della tecnologia digitale che il Comune di Barberino Tavarnelle, sempre più orientato ad estendere e realizzare il concetto di “smart city” in ogni campo dell’attività amministrativa e istituzionale, introduce un applicativo di ultima generazione nella gestione delle segnalazioni.

    “Che potenzia – dicono dal palazzo comunale – e dà valore alla comunicazione e alla partecipazione della cittadinanza nella risoluzione delle problematiche territoriali”.

    “Uno strumento innovativo che utilizziamo come leva per lo sviluppo della democratizzazione digitale delle informazioni”.

    Così lo descrive il sindaco David Baroncelli, commentando il nuovo servizio a disposizione dei cittadini.

    Si tratta di un modulo integrato, connesso al SIT del Comune di Barberino Tavarnelle, il Sistema Informativo Territoriale, che organizza e diffonde l’informazione geografica e rappresenta un punto di riferimento per tutte le informazioni e gli atti di pianificazione relativi alla gestione del territorio del Comune.

    Utilizzando al meglio le potenzialità del web il sistema permette di georeferenziare sul territorio le segnalazioni che giungono dai cittadini, mirando ad un notevole snellimento nella fase di sopralluogo e definizione della problematica.

    “Riteniamo fondamentale il rapporto con i cittadini – sottolinea il sindaco – ed è proprio nel rispetto dei diritti di questi ultimi che abbiamo deciso di rafforzare i canali di comunicazione diretti a fornire riscontri in tempo reale sui loro suggerimenti, proposte e segnalazioni, aggiornati costantemente attraverso l’interfacciamento con mappe integrate”.

    Il modulo prevede che, a seguito dell’inserimento della segnalazione da parte degli operatori URP, si attivi un processo di gestione attraverso un sistema interno di comunicazioni; con l’ufficio competente che rende possibile monitorare lo stato di avanzamento della risoluzione in ogni momento.

    Un aspetto di rilievo nel nuovo sistema è che il cittadino stesso potrà essere aggiornato sulla progressione della sua segnalazione, ricevendo in automatico dalla procedura strutturata eventuali fasi e passaggi del percorso.

    “Il nostro obiettivo è garantire massima trasparenza e coinvolgere il cittadino in tempo reale nell’iter della segnalazione – conclude il sindaco Baroncelli – fornendo un indirizzo mail l’utente potrà infatti seguire non solo lo stato di avanzamento della problematica ma anche conoscere i tempi necessari alla risoluzione e gli uffici competenti che ne hanno assunto la gestione”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...