spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 29 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bussagli, ancora bordate su Barberino Tavarnelle: stavolta sui tamponi scontati nelle farmacie comunali

    Il sindaco di Poggibonsi sulla scelta di ridurre i prezzi nelle farmacie comunali del comune confinante: "Incomprensibile (ancora una volta) la scelta del sindaco Baroncelli"

    BARBERINO TAVARNELLE – Ormai è chiaro che qualcosa si è rotto fra il sindaco di Poggibonsi, David Bussagli, e quello di Barberino Tavarnelle David Baroncelli. E anche in maniera pesante.

    Dopo le polemiche poggibonsesi sulla realizzazione della farmacia comunale al confine con Poggibonsi da parte dell’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle, e quella seguente sulla decisione (sempre di Barberino Tavarnelle) di far realizzare un McDrive nella zona industriale, ecco irrompere il tema-tamponi.

    Al centro delle critiche di Bussagli c’è la scelta dell’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle di promuovere un prezzo promozionale.

    # Il Comune di Barberino Tavarnelle agevola chi non si vuol vaccinare e deve fare i tamponi

    # Farmacie comunali Barberino Tavarnelle: tamponi rapidi a costi agevolati con rilascio Green Pass

    Una scelta che implicitamente disincentiva la vaccinazione anti Covid-19. Che non è piaciuta per niente neanche al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. Che l’ha criticata questa mattina dalle colonne del Corriere Fiorentino.

    “Sono assolutamente contrario a qualsiasi tipo di promozione e di campagna sui tamponi a prezzo calmierato perché l’intenzione è quella di spingere il più possibile per una campagna vaccinale il più possibile estesa” ha detto Giani.

    E Bussagli ci va ancora più pesante, definendo “incomprensibile (ancora una volta) la scelta del sindaco di Barberino Tavarnelle (diversamente da quanto succede ovunque) di scontare i tamponi”.

    “È lo stesso comune – rincara Bussagli – che, sempre in tema di farmacie, non prevede nel territorio il servizio di guardia farmaceutica notturna (servizio che deve essere assicurato) scaricando ancora una volta (come si legge nel sito) anche sul nostro comune e sulla responsabilità e disponibilità dei nostri farmacisti. Anche questo abbiamo segnalato nelle settimane scorse, ovviamente senza risposta”.

    “Insomma – aggiunge Bussagli – tamponi scontati ai non vaccinati, mentre non si prevede un servizio notturno importante”.

    “La nostra farmacia comunale – conclude il sindaco di Poggibonsi – come altre farmacie nel nostro comune effettuano tamponi ai prezzi previsti in tutto il Paese. Assicurano h24 ogni giorno dell’anno un servizio ai nostri cittadini con le guardie farmaceutiche notturne”.

    # LETTERE AL GAZZETTINO – “Stupito dall’amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle che asseconda i capricci No Vax”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...