spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’annuncio di Distilleria Deta: “Ottenuta la ISO 14001. L’azienda è sempre più green”

    "Traguardo raggiunto grazie alle precise e concrete politiche ambientali degli ultimi anni; seconda realtà nella zona industriale della Zambra a ottenere questo importante attestato"

    BARBERINO TAVARNELLE – “Distilleria Deta è sempre più sostenibile”: lo dice in una nota l’azienda di Barberino Tavarnelle che ha operato importanti lavori di adeguamento ma che, allo stesso tempo, è da mesi nei mirini del Comitato per la difesa e la tutela della Valdelsa.

    “Abbiamo ottenuto – si legge – la prestigiosa certificazione di gestione ambientale ISO 14001. Un traguardo che è stato raggiunto grazie alle precise e concrete politiche ambientali messe in atto negli ultimi anni da Deta”.

    “Che è la seconda realtà nella zona industriale della Zambra a ottenere questo importante attestato green” specificano.

    La certificazione

    La ISO 14001 è una certificazione internazionale, ad adesione volontaria, che fornisce un quadro sistematico per l’integrazione delle pratiche a protezione dell’ambiente, prevenendo l’inquinamento, riducendo l’entità dei rifiuti, il consumo di energia e dei materiali.

    “La certificazione – dicono ancora da Deta – dimostra che la Distilleria ha un sistema di gestione adeguato a controllare  l’impatto ambientale della propria attività, con scelte efficaci e sostenibili”.

    L’ente certificatore

    La conformità del sistema di gestione di Deta alla ISO 14001 è stato riconosciuta da CSQA, un organismo di certificazione internazionale che opera in vari settori e che, in Italia, detiene la leadership nel mondo dell’agricoltura, degli alimenti e delle bevande. 

    “Oltre alla ISO 14001 – dicono ancora da Deta – abbiamo ottenuto anche la ISO 9001, che certifica la qualità del sistema di gestione dell’azienda, caratterizzato da un approccio basato su un continuo miglioramento dei processi produttivi”.

    “Entrambe le certificazioni, in particolare la ISO 14001 – si legge ancora nellanota della Distilleria Deta– sono un ulteriore passo in avanti nel percorso intrapreso dall’azienda sul fronte del miglioramento e della corretta gestione ambientale della nostra attività”.

    “Queste certificazioni inoltre – concludono – sono per noi un segno di trasparenza e di responsabilità nei confronti del territorio nel quale viviamo e lavoriamo”.    

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...