spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Marcialla: “Apriamo un tavolo con il Comune di Certaldo per risolvere le criticità dei cittadini”

    La richiesta, rivolta a sindaco e giunta comunale, è contenuta nella mozione del gruppo Centrosinistra Barberino Tavarnelle

    BARBERINO TAVARNELLE – E’ il consigliere comunale Giannino Pastori a firmare, a nome di tutto il gruppo Centrosinistra Barberino Tavarnelle, una mozione, approvata ieri sera in consiglio comunale, per la risoluzione delle problematiche amministrative della frazione di Marcialla.

    Stiamo parlando di quelle legate alla suddivisione della frazione nei due diversi comuni, Barberino Tavarnelle e Certaldo. Che nelle ultime settimane hanno visto i marciallini-certaldesi scrivere lettere per evidenziare una situazione non più sopportabile.

    Il gruppo di maggioranza richiede nello specifico che il sindaco e la giunta comunale di Barberino Tavarnelle assumano l’impegno immediato ad aprire un tavolo permanente di collaborazione interistituzionale con il Comune di Certaldo, per la risoluzione delle questioni di tipo amministrativo, dei servizi e della vita quotidiana delle persone residenti.

    “E’ innegabile che la suddivisione territoriale – dichiara Giannino Pastori – abbia determinato alcune importanti criticità, i maggiori disagi sono legati alla fruizione dei servizi comunali, al sistema di emergenza/urgenza sanitaria, all’ambulanza del 118 e del servizio per la raccolta dei rifiuti”.

    Il tema è noto da tempo, fin dal momento in cui si attivò un percorso partecipativo di preparazione al percorso di riunificazione che ha portato all’istituzione del Comune unico di Barberino Tavarnelle.

    “In questa e in più occasioni – continua il consigliere Pastori – i cittadini della frazione di Marcialla avevano espresso le loro difficoltà e la necessità di una riorganizzazione territoriale che andasse nella direzione della riunificazione sotto un unico comune, quello di Barberino Tavarnelle”.

    L’istanza della mozione è dunque quella di affrontare concretamente e nell’immediato le problematiche nei servizi e di tipo amministrativo segnalate dalla popolazione e avviare un percorso condiviso e partecipato dalla popolazione finalizzato anche alla riorganizzazione amministrativa territoriale.

    “Chiediamo inoltre – conclude il consigliere Pastori – che i cittadini residenti nella porzione della frazione di Marcialla nel Comune di Certaldo possano partecipare in forma di elettorato per la prossima elezione del Consiglio territoriale del Comune di Barberino Tavarnelle”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...