spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tavarnelle, 38enne perde il controllo della bicicletta e sbatte contro un cancello: gravi condizioni

    Soccorso prima dall'equipaggio dell'ambulanza della Misericordia di Barberino Tavarnelle, poi da quello dell'elisoccorso Pegaso. In codice rosso a Careggi

    BARBERINO TAVARNELLE – Si vivono momenti di grande apprensione a Tavarnelle, per il grave incidente accaduto a metà mattina di oggi, sabato 15 luglio, in pieno centro.

    In zona piazza della Repubblica un 38enne del posto, molto conosciuto (ha un negozio nel cuore del paese), ha avuto un incidente stradale.

    Sembra, ma la dinamica esatta è in fase di ricostruzione da parte della polizia locale, che sia andato a sbattere violentemente contro il cancello di un’abitazione, dopo avere perso il controllo della propria bicicletta.

    Subito allertato il 112, è stata inviata sul posto l’ambulanza della Misericordia di Barberino Tavarnelle.

    I soccorritori si sono subito resi conto della gravità della situazione, tanto che è stato fatto alzare in volo l’elisoccorso Pegaso dalla piazzola presso l’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri.

    Atterrato più vicino possibile, medico e infermiere sono stati fatti salire sull’ambulanza e portati sul luogo dell’incidente.

    Una volta stabilizzato, l’uomo è stato portato sull’elicottero e trasportato all’ospedale di Careggi in codice rosso. In gravi condizioni.

    Piazza della Repubblica è stata poi chiusa per consentire i rilievi da parte della polizia locale.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...