spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Arianna Dionigi, la bellezza dei 18 anni: fra l’Università ad ottobre e un’estate… in passerella

    Castellinese, è figlia dell'ex calciatore (oggi allenatore) professionista Davide Dionigi, e di Cristina Cellai, seconda a Miss Italia e Miss Europa: il suo racconto al Gazzettino

    CASTELLINA IN CHIANTI – Domenica 4 luglio a Montevarchi si sono tenute le prime selezioni regionali di Miss Italia.

    E al sesto posto si è classificata Arianna Dionigi, diciottenne di Castellina in Chianti. L’abbiamo raggiunta per scoprire di più su questa bellissima ragazza.

    “Abito a Castellina in Chianti da circa cinque anni – inizia a raccontarci – e mi sono appena diplomata al Liceo Artistico. A ottobre inizierò l’Università di Giurisprudenza a Siena”.

    Anche se fin da piccola Arianna ha sempre coltivato molte passioni, tra cui la pallavolo, il suo grande sogno è quello di entrare nel mondo nella moda.

    Arianna chem peraltro, la potremmo definire anche… “figlia d’arte”.

    I suoi genitori sono infatti Davie Dionigi, ex attaccante e ora allenatore, e Cristina Cellai, noto volto della TV.

    # CRISTINA CELLAI: BELLISSIMA E UNICA. VIA DALLA TV PER FAMIGLIA E AFFETTI

    Cristina infatti nel 1997 ha partecipato a Miss Italia, aggiudicandosi il secondo posto, e nel 1998 a Miss Europa, anche questa volta mancando la vittoria di un solo posto. Da qui una sfavillante carriera da modella.

    E adesso, la figlia Arianna, segue le sue orme.

    “Con la partecipazione di mia mamma a Miss Italia, il mondo della moda ha sempre fatto parte della mia famiglia fin da piccola – ci confida Arianna – Tramite eventi organizzati da lei ho sempre avuto la fortuna di sfilare. E mi sono accorta che il mondo delle passerelle mi appartiene”.

    Nonostante la passione e l’ambiente a lei noto, Arianna non aveva mai calcato una passerella ufficiale prima di domenica scorsa.

    “Ho sempre partecipato a sfilate organizzate dai negozi – ci spiega – o negli eventi organizzati da mia madre, ma domenica è stato il mio vero… trampolino”.

    “Durante la serata a Montevarchi ero molto emozionata, ma mi sono divertita molto e ho fatto amicizia con le ragazze – ci racconta – Inizialmente non pensavo di vincere una fascia, per questo sono rimasta molto soddisfatta”.

    “Se tutto va bene – conclude – noi ragazze che abbiamo vinto la fascia dovremmo accedere direttamente alle finali regionali, che dovrebbero iniziare il 4 agosto, ma ancora non conosco il luogo. Adesso, dopo la bellissima serata, sono ancora più motivata ad andare avanti: sperando di riuscire ad arrivare… fino in fondo.”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...