spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Stefano Pitigliani (Castellina Cambia): “Noi abbiamo dato una opportunità credibile, a voi la scelta!”

    Il candidato sindaco invita alla chiusura della campagna elettorale, venerdì 7 giugno all'Inn Piazza Wine Bar, in piazza del Comune, dalle 19 alle 20.30

    CASTELLINA IN CHIANTI – Venerdì 7 giugno la lista Castellina Cambia, che candida a sindaco Stefano Pitigliani, chiude la sua campagna elettorale con un aperitivo all’Inn Piazza Wine Bar, in piazza del Comune, dalle 19 alle 20.30.

    “Chiuderemo una campagna elettorale – dice Pitigliani – ricca di soddisfazioni sul piano personale ancor prima che politico. Un messaggio e un’opportunità, credibile, è  stata data. A voi la scelta!”.

    “Nel simbolo della nostra lista – sottolinea – Castellina Cambia, c’è  un sole nascente, immagine di un cambiamento e di una totale discontinuità  dalle scelte del passato”.

    “Si chiude la campagna elettorale – riflette – ma si apre, sperabilmente, un periodo di rinnovamento e, finalmente, di sviluppo e crescita per la nostra comunità”.

    “Abbiamo dimostrato – rivendica – attraverso progettualità e risposte concrete, come sapremo amministrare Castellina sin dal primo giorno”.

    “Tempi che cambiano – esorta Pitigliani – richiedono un’amministrazione che cambia e rompa con decenni di inerzia, moderna e capace di occuparsi con vera competenza  di servizi di qualità, viabilità e decoro urbano; tanto quanto di fundraising, politiche energetiche e sviluppo sociale e imprenditoriale”.

    “Dare un’opportunità al cambiamento – conclude – per un paese che merita assai meglio di quello che ha avuto finora, è doveroso. Chiedo con umiltà  e consapevolezza questo mandato per Castellina Cambia!”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...