spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chianti fiorentino, i sindaci: “Il terremoto non ha causato alcun danno a cose o persone”

    Da Impruneta, San Casciano, Greve in Chianti e Barberino Tavarnelle i primi cittadini rassicurano la popolazione

    CHIANTI FIORENTINO – “Non rileviamo alcun danno a persone o cose”.

    Sono i sindaci del Chianti fiorentino Roberto Ciappi (San Casciano), Paolo Sottani (Greve in Chianti) e David Baroncelli (Barberino Tavarnelle), insieme a quello di Impruneta Alessio Calamandrei, a rassicurare la popolazione a seguito della scossa che, poco fa, alle ore 17.50, è tornata a far tremare le colline fiorentine.

    # Scossa di terremoto: epicentro fra Impruneta e San Casciano, magnitudo di 3.7

    Il terremoto ha toccato i 3.7 di magnitudo della scala Richter ed è avvenuto tra i comuni di San Casciano, Impruneta e Greve in Chianti.

    “L’evento sismico è stato rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – dicono i primi cittadini – ed è stato avvertito da tutta la popolazione locale ma non si sono registrati danni a persone o cose”.

    “La scossa – fa sapere la Protezione Civile della Città Metropolitana di Firenze – che rientrebbere nella sismicità ordinaria della zona, è stata avvertita distintamente anche a Scandicci e a Bagno a Ripoli. Le persone presenti nella biblioteca di Bagno a Ripoli ne sono uscite”.

    Secondo la rilevazione sismica dell’Invg il terremoto si è propagato ad una profondità di circa 9,5 Km ad una latitudine di 43.65 e una longitudine pari a 11.23.

    # L’approfondimento dell’INGV dopo la scossa da 3.7: “Zona dalla pericolosità sismica media”

    Il punto di frattura è stato localizzato nell’area di Luiano, in prossimità della frazione di Mercatale, a cavallo fra i comuni di Impruneta e San Casciano. Lungo il cosidetto “fosso di Luiano”.

    Non sono state rilevate criticità alle strutture pubbliche e agli edifici scolastici. 

    LE INFO UTILI DELLA PROTEZIONE CIVILE IN CASO DI TERREMOTO, CAMPAGNA “IO NON RISCHIO”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...