spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chianti fiorentino, il nuovo bando per l’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica

    Nei comuni di Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti e San Casciano. Domanda da effettuare esclusivamente online entro il 17 marzo

    CHIANTI FIORENTINO – I Comuni di Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti e San Casciano si preparano a stilare una nuova graduatoria per le famiglie che chiedono un alloggio popolare.

    E’ indetto infatti un bando pubblico per la formazione di tre elenchi finalizzati all’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) presenti sul territorio di ciascuno dei Comuni che compongono l’Unione Comunale Chianti Fiorentino.

    Gli alloggi sono assegnati da ogni singolo ente sulla base delle prossime graduatorie ai nuclei familiari richiedenti, in possesso dei requisiti richiesti. Possono partecipare al bando, pubblicato all’Albo pretorio e sui siti web dei singoli Comuni e dell’Unione comunale del Chianti Fiorentino, i nuovi aspiranti all’assegnazione di un alloggio di ERP.

    C’è tempo fino al 17 marzo per presentare la domanda che deve essere effettuata esclusivamente online, accedendo attraverso la propria identità elettronica SPID al seguente link: https://unionechiantifiorentino.sicare.it/sicare/benvenuto.php.

    Quanto ai requisiti richiesti, è necessario che i componenti del nucleo familiare alla data di pubblicazione del bando, nonché al momento dell’assegnazione, abbiano la cittadinanza italiana, la residenza anagrafica e il possesso di un’attestazione ISEE 2023, in corso di validità, avente un valore ISEE non superiore a 16.500 euro.

    Per conoscere gli altri criteri, illustrati nel dettaglio tra i contenuti del bando, occorre consultare la documentazione relativa disponibile sulle reti civiche dei comuni interessati e dell’Unione comunale del Chianti fiorentino.

    Le amministrazioni comunali hanno strutturato la domanda in modo da favorirne autonomamente la compilazione.

    Tuttavia per chi avesse bisogno di un supporto concreto è possibile rivolgersi agli uffici comunali e ai servizi di Patronato disponibili nel comune di residenza.

    San Casciano sono disponibili il patronato ACLI e il patronato CISL. Per prenotare un appuntamento con gli uffici comunali occorre contattare: Miriana Zecchi (0558256270), Rosa Sarti (0558256267).

    Presso l’Ufficio URP del Comune è possibile effettuare la procedura per l’ottenimento di SPID.

    Barberino Tavarnelle si possono contattare i dipendenti comunali Loris Agresti (0558052210) e Gianni Nencini Giubbolini (0558052387).

    Presso l’Ufficio URP del Comune è possibile effettuare la procedura per l’ottenimento di SPID.

    Greve in Chianti è possibile richiedere un supporto agli uffici comunali contattando Elisa Segreti (0558545216).

    INFO

    www.unionechiantifiorentino.it/servizi/scheda-servizio/edilizia-residenziale-pubblica-case-popolari

    – unionechiantifiorentino.sicare.it

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...