spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Miracolo nella notte: guard rail sfonda l’abitacolo di un’auto con 4 ragazzi a bordo. Non prende nessuno

    Intervento poco prima delle 6 da parte dei vigili del fuoco di San Casciano in via Romita (comune di Montespertoli)

    CHIANTI FIORENTINO – Un miracolo. Che vedendo le foto e raccogliendo le informazioni fornite dai vigili del fuoco appare in tutta la sua evidenza.

    E’ avvenuto stanotte, in via Romita, nel comune di Montespertoli, al “confine” con il territorio comunale sancascianese.

    Qui i vigili del fuoco del comando di Firenze, più precisamente quelli del nuovo distaccamento di San Casciano, sono intervenuti alle ore 5.55 per un incidente stradale.

    Che ha visto il coinvolgimento di una singola autovettura, con a bordo quattro ragazzi.

    I vigili del fuoco, una volta giunti sul posto, hanno estratto in collaborazione con il personale sanitario i quattro giovani rimasti bloccati all’interno dell’abitacolo.

    Come si vede dalle foto la lamiera del guard rail è penetrata dentro al mezzo che vi è finito addosso, dal lunotto, percorrendolo in tutta la sua lunghezza.

    Fortunatamente ha attraversato la vettura senza prendere nessuna persona.

    I vigili del fuoco hanno inoltre garantito la sicurezza dello scenario.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...