spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il tramonto più bello del Chianti? L’ha immortalato Sancho Ramone

    E' la sua la foto più votata nel piccolo contest allestito dopo l'invio di tantissime immagini dei nostri lettori

    CHIANTI FIORENTINO – E' la foto che vedete sopra, scattata da Sancho Ramone, la più votata nel piccolo "contest" fotografico che abbiamo organizzato sulla nostra pagina Facebook dopo che, sabato 16 settembre, avevamo visto quello splendido tramonto che non ci ha lasciato certo indifferenti.

     

    Decine e decine le foto (alla fine sono state 66 in pochissime ore, alcune poi sono rimaste fuori perché arrivate fino alla domenica sera o il lunedì mattina) inviate dai nostri lettori, tutte bellissime: allora, ci siamo detti, dopo averle pubblicate sul giornale… perché non fare votare la più bella al pubblico? Senza pretese "scientifiche" o tecniche, ma con un semplice Mi Piace in una gallery allestita per l'occasione sulla nostra pagina Facebook.

     

    # FOTOGALLERY / Un tramonto clamoroso nel Chianti fiorentino: le vostre (incredibili) fotografie

     

    Alla fine ha vinto, per un solo Mi Piace in più della seconda classificata ( la foto della Pesa alla Sambuca scattata da Gabriella Galli), Sancho Ramone.

     

    Che ha ritratto il tramonto a Chiesanuova, davanti all'azienda Torre Bianca: "L'aspetto surreale della foto – ci spiega – è dato da una rara forma di nube detta Asperatus Cloud, fortuna che mi ci imbattessi. Purtroppo avevo con me solo… il Samsung S8!".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...