spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Chianti alle urne: Matteo Renzi trionfa a Impruneta e a Barberino

    Dopo lo speciale sul primo turno, in cui Il Gazzettino del Chianti ha dato tutti i risultati del voto alle primarie di centrosinistra comune per comune (clicca qui) e sezione per sezione (clicca qui), domenica 2 dicembre torneremo a seguire in diretta tutta la giornata del ballottaggio fra Matteo Renzi e Pierluigi Bersani.

     

    Seguiremo quello che accade nei notri comuni, andremo ai seggi, registreremo i commenti all'uscita. E, sopratuttto, dalle 20 in poi daremo tutti i risultati in tempo reale. Seguiteci quindi, sarà una lunghissima giornata da ricordare.

     

    IL BALLOTTAGGIO NEI NOSTRI COMUNI
    SEZIONE/COMUNE VOTANTI RENZI BERSANI
    Ponte a Ema 663 54,2% 45,8%
    Grassina 1.196 56,6% 43,4%
    Antella 741 47,4% 52,6%
    Bagno a Ripoli (capoluogo) 1.522 53,4% 46,6%
    TOTALE BAGNO A RIPOLI 4.122 53,3% 46,7%
    San Polo in Chianti 196 51% 49%
    Panzano in Chianti 199 63,3% 36,7%
    Strada in Chianti 642 58,1% 41,9%
    Lucolena 117 49,6% 50,4%
    Greve in Chianti (capoluogo) 889 64,2% 35,8%
    TOTALE GREVE IN CHIANTI 2.052 60,1% 39,9%
    Cerbaia 623 56,7% 43,3%
    Mercatale 530 51,5% 48,5%
    San Casciano (capoluogo) 1.399 52,3% 47,7%
    TOTALE SAN CASCIANO 2.552 53,5% 46,5%
    TOTALE BARBERINO V.E. 536 59,5% 40,5%
    TOTALE TAVARNELLE 1.008 56,6% 43,4%
    Bagnolo 155 69,6% 30,4%
    Tavarnuzze 992 52,6% 47,8%
    Pozzolatico 278 62,9% 37,1%
    Impruneta (capoluogo) 854 56,2% 43,8%
    TOTALE IMPRUNETA 2.279 60,3% 39,7%

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...