lunedì 28 Settembre 2020
Altre aree

    Giovedì 10 settembre tradizionale Festa del Luca a San Gusmè, unica giornata con due eventi

    L’edizione 2020 si svolgerà in forma ridotta, nel pomeriggio convegno e in serata cena con vista panoramica sulle colline del Chianti

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Il Covid-19 non ferma l’appuntamento con la tradizionale Festa del Luca a San Gusmè, che si svolgerà anche quest’anno.

    L’edizione 2020 sarà concentrata in un’unica giornata, fissata per giovedì 10 settembre, che si aprirà alle ore 15.30 in Piazza Castelli, nel cuore del borgo castelnovino, con il convegno “Economia e crescita produttiva in armonia con la natura: innovazione e nuove opportunità post pandemia” al quale interverranno numerosi ospiti dedicati al tema dello sviluppo sostenibile del territorio, filo conduttore di un convegno che, da oltre venti anni, rappresenta un appuntamento fisso per la Festa del Luca.

    Fra i relatori ci sarà anche Massimiliano Fuksas, architetto e designer, affiancato da rappresentanti istituzionali, architetti, periti industriali, ingegneri e geometri, esponenti del mondo agrario, biomedicale e associativo.

    A seguire la serata continuerà alle ore 20.30 con la “Cena spettacolo nella terrazza del Chianti” in cui verranno proposti piatti e sapori del territorio accompagnati dai vini Chianti Classico dell’Azienda Agricola Boschetto Campacci e della Tenuta di Arceno e dalle musiche e canti popolari del gruppo “La Serpe d’Oro”. 

    Panorama dal parcheggio belvedere che ospiterà la cena

    Per partecipare alla cena, allestita nel parcheggio belvedere di San Gusmè,  è obbligatorio prenotarsi al numero 345-9308292 oppure scrivendo all’indirizzo mail [email protected]

    I due appuntamenti sono organizzati dalla Pro Loco di San Gusmè, con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga e il supporto di alcuni partner, e si svolgeranno nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19.

    “La Festa del Luca quest’anno giunge alla sua 41esima edizione – afferma Chiara Maggi, alla guida della Pro Loco di San Gusmè da pochi mesi – e abbiamo voluto dare continuità a questo appuntamento, seppure in forma ridotta e nel rispetto delle disposizioni nazionali per contrastare la diffusione del Covid-19″.

    “Piazza Castelli ospiterà, come ogni anno, il convegno con la presenza di numerosi relatori che tratteranno temi legati allo sviluppo sostenibile del territorio. La serata continuerà con la cena in una nuova location, con una vista panoramica sulle colline che circondano il nostro borgo ricche di vigneti e con la città di Siena all’orizzonte”.

    Per informazioni, è possibile visitare il sito www.sangusme.it, seguire la pagina Facebook Pro Loco San Gusmé, telefonare al numero 345-9308292 oppure scrivere all’indirizzo mail [email protected].

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino