spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A Castelnuovo. Il vicesindaco: “Riusciti ad attrarre dalla Regione oltre 215 mila euro”

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Sono state approvate, a maggioranza, dal consiglio comunale di Castelnuovo Berardenga le modifiche al bilancio di previsione 2013 e al piano triennale delle opere pubbliche, approvati il 1° luglio scorso.

     

    “La grave crisi finanziaria che stiamo vivendo – ha spiegato il vicesindaco, Fabrizio Nepi – ha costretto il Comune a modificare al ribasso i capitoli relativi agli oneri di urbanizzazioni e alle alienazioni, inseriti nel bilancio di previsione 2013 approvato il 1° luglio scorso. Si tratta di capitoli fondamentali dai quali attingere per realizzare le opere pubbliche e che, sommati alle mancate erogazioni da parte della Fondazione Mps, provocano nel Comune una grande difficoltà a intervenire”.

     

    Attratte dalle Regione Toscana oltre 215 mila euro di risorse

    “Per ovviare a questa situazione – ha continuato Nepi – il Comune ha cercato attivarsi per garantire la progettazione e la programmazione di alcuni interventi, attingendo da fondi messi a disposizione dalla Regione Toscana, attraverso bandi rivolti agli enti pubblici. Grazie a questo impegno, siamo riusciti ad attrarre nel 2013 oltre 215 mila euro dalla Regione, di cui 128 mila euro sul quarto e quinto bando sulla sicurezza stradale, promosso dalla Regione per gli interventi da realizzare in località Casetta. I lavori, dal valore totale di 320 mila, dovranno essere affidati entro il 30 giugno 2014 e saranno coperti per un importo di 192mila euro anche da risorse comunali".

     

    "L’intervento – ha proseguito – molto atteso dalla comunità, servirà per riqualificare l’area urbana di Casetta con la costruzione di passaggi pedonali, la messa in sicurezza stradale e l’inserimento della segnaletica orizzontale e verticale. Il Comune ha inoltre ottenuto, sempre dalla Regione Toscana, oltre 64 mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche del Palazzo comunale e per la ristrutturazione dell’edificio. Il Comune di Castelnuovo, inoltre, è arrivato tra i primi cinque Comuni in Toscana per lo smaltimento pro capite di materiale elettrico ed elettronico, ottenendo dalla Regione circa 20mila euro”.

     

    Il consiglio comunale ha approvato anche gli interventi da realizzare entro il 2013

    “Nei prossimi mesi – ha concluso il vicesindaco Nepi – saranno realizzati i lavori di manutenzione straordinaria della Rsa, per 17 mila euro; quelli per la messa in sicurezza degli impianti sportivi, per 20 mila euro; la ristrutturazione degli impianti tecnologici e del fondale della piscina di Pianella, per 40 mila euro, e l’ampliamento dell’illuminazione pubblica, per 15 mila euro. Il Comune è, inoltre, in attesa di ricevere risposta dalla partecipazione a un bando della Regione per la costruzione di una nuova rotatoria in Via Chianti, per un importo totale di 109 mila euro che servirà al rallentamento del traffico all’ingresso del capoluogo in direzione Nord e a riqualificare il tessuto urbano”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...