spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Cantine Movimento Turismo del Vino: donati vino ed olio alle famiglie alluvionate di Campi Bisenzio

    Oltre dieci quelle che hanno aderito, alcune anche del Chianti Classico: Castello di Radda (Radda in Chianti), Carpineto e Querceto (Greve in Chianti)

    TOSCANA – Un piccolo gesto di solidarietà arriva a Natale dal Movimento Turismo del Vino Toscana in favore delle popolazioni toscane colpite recentemente dall’alluvione, in particolare quella della zona di Campi Bisenzio.

    È stata infatti effettuata una raccolta di numerose bottiglie di vino e anche di olio extravergine d’oliva che saranno donate alla Caritas di Campi Bisenzio che si occuperà anche della distribuzione alle famiglie ancora sfollate dopo l’alluvione.

    “Siamo sempre vicini a chi soffre e anche in questa occasione le cantine non si tirano indietro per rendere il Natale meno amaro a chi ha subito recentemente l’alluvione – spiega Violante Gardini Cinelli Colombini, presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana – nel corso degli anni MTV Toscana è sempre stata promotrice di iniziative benefiche”.

    “Ricordo quelle a favore dell’ospedale pediatrico Meyer – aggiunge – o insieme a Zia Caterina e la sua associazione Milano 25, e anche in questa occasione, grazie anche all’aiuto del parroco di Campi Bisenzio, Don Marco, abbiamo pensato di contribuire con olio, che è un bene di prima necessità, ma anche vino, un prodotto che normalmente viene conservato proprio nelle parti basse delle abitazioni, le più colpite dall’acqua”.

    “Un modo anche per dare un po’ di conforto il giorno di Natale – conclude – a chi ancora vive i disagi subiti dall’alluvione”.

    Le cantine aderenti

    Fattoria del Colle, Casato Prime Donne, Castello di Radda (Radda in Chianti), Marchesi Gondi Tenuta Bossi, Fattoria di Poggiopiano, Carpineto (Greve in Chianti), Marini Farm, Castello di Querceto (Greve in Chianti), Tenuta di Capezzana, Buccianera.

    L’Associazione Movimento Turismo del Vino Toscana 

    E’ un ente non profit che raccoglie oltre cento soci fra le più prestigiose cantine del territorio, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica.

    Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione.

    Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità. www.mtvtoscana.com.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...