spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 24 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Grosso capriolo investito nei pressi del Talente: vigili in azione con le torce fino all’arrivo del servizio veterinario

    Chi l'ha travolto è andato via. L'animale era rimasto nel mezzo della carreggiata, in direzione Cerbaia, al buio. Creando anche un pericolo importante

    SAN CASCIANO – Un grosso capriolo adulto è stato investito nella tarda serata di ieri, giovedì 9 marzo, lungo la Strada Provinciale 12, tra San Martino e Montepaldi.

    Chi lo ha investito ha tirato dritto (sull’asfalto si notavano i pezzi di un fanalino). Ma in mezzo alla carreggiata, in direzione Talente, è rimasto ferito l’ungulato.

    Creando pericolo alla circolazione e allo stesso animale, perché la zona è totalmente priva d’illuminazione. E a ridosso di una cunetta.

    Sul posto si è così recata una pattuglia della polizia locale, che ha immediatamente allertato l’Asl veterinaria per il recupero.

    La povera bestia infatti era ancora in vita, nonostante ferite molto serie e la perdita di molto sangue.

    Hanno inoltre messo l’ungulato in sicurezza, accendendo le torce e alternando il traffico su un’unica corsia.

    Purtroppo il tempo di attesa non è stato breve, perché la squadra dei volontari del soccorso veterinario era impegnata su una altro servizio, sempre un capriolo investito, nella zona di Montespertoli.

    Con amorevoli cure i due volontari arrivati sul posto hanno soccorso il capriolo. Per poi trasportarlo nella clinica veterinaria convenzionata a Firenze. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...