spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 29 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Logistica 4.0: la nuova professione del magazziniere

    Nell’era della digitalizzazione e del boom del commercio elettronico, il mondo della logistica e della supply chain sta andando incontro a un processo di profondo cambiamento

    Spinta dagli effetti della pandemia, la crescita del commercio elettronico è ormai sotto gli occhi di tutti.

    Una recente ricerca dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano ha evidenziato un aumento del 20% su base annua del valore degli acquisti effettuati online nel 2021 (totale: 39,4 miliardi di dollari).

    E il boom dell’eCommerce, come prevedibile, si ripercuote anche sul mercato del lavoro. Figure professionali legate al mondo del digital, dell’amministrazione e della logistica – pensiamo, per esempio, ai magazzinieri – stanno infatti riscontrando un vero e proprio boom di domanda.

    Chi avesse interesse ad approfondire quest’opportunità può pubblicare il proprio annuncio cerco lavoro magazziniere o consultare quelli già esistenti sul sito magazzinieri.it, punto di riferimento del web per le migliori offerte di impiego nel settore della logistica e della grande distribuzione organizzata.

    La piattaforma è uno spazio di incontro virtuale per professionisti e datori di lavoro. L’impiego di tool digitali e di software di ultima generazione consente di velocizzare notevolmente e di ottimizzare le operazioni di ricerca e selezione dei candidati, al fine di individuare soltanto profili in linea con le richieste delle aziende e le necessità dei lavoratori.

    Scovare i candidati perfetti per ricoprire una determinata posizione è un passaggio fondamentale in un settore professionale “caldo” come quello della logistica. L’avanzamento delle tecnologie e la trasformazione digitale hanno rivoluzionato l’intero comparto, e con esso le mansioni che competono al personale operativo presso i magazzini e i grossi centri di stoccaggio delle merci.

    Gli analisti concordano nel sostenere che il commercio elettronico punterà sempre di più a snellire, personalizzare e migliorare l’esperienza di acquisto degli utenti. Tale obiettivo è strettamente connesso al perfezionamento di tutte le attività connesse alla gestione degli ordini, delle spedizioni e delle consegne.

    Gli operatori della logistica, in uno scenario dinamico come quello appena discusso, necessitano del supporto di manodopera qualificata e specializzata. Il magazziniere che opera nella logistica 4.0 dovrebbe avere nozioni base di informatica ed essere in grado di comprendere e utilizzare i programmi gestionali impiegati per monitorare le operazioni di movimentazione, stoccaggio e trasporto delle merci.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...