spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    RC Auto, quanto si spende in Toscana? Di più (anche se poco) della media nazionale

    Secondo l’indagine condotta da Osservatorio.it, il valore medio dell’assicurazione si attesta sui 458,35 euro, rispetto alla media totale italiana pari a 446,25 euro

    TOSCANA – I costi di una polizza auto in Toscana superano di poco la media nazionale. A rivelarlo l’indagine condotta da Osservatorio.it, secondo cui il valore medio dell’assicurazione si attesta sui 458,35 €, rispetto alla media totale italiana pari a 446,25 €.

    C’è da dire, però, che i prezzi sono scesi del 2% negli ultimi 6 mesi, quando il valore della polizza non era inferiore a 467,72€. La tendenza, quindi, sembra giocare a favore degli automobilisti toscani.

    Facile intuire, dunque, come la regione di residenza e spesso anche la provincia rientrino tra le variabili che incidono considerevolmente sul costo dell’assicurazione.

    Questi valori, di solito, tengono conto dell’incidenza di sinistri stradali verificati nel corso dell’anno, per cui, nelle zone del Paese dove questa percentuale è piuttosto alta, anche i costi tenderanno ad essere elevati.

    Leggendo in modo più approfondito i dati dell’indagine già menzionata, oltre il 15% dei guidatori toscani ricopre le ultime 5 classi di merito.

    Un dato che, da una parte, può voler indicare proprio un elevato numero di incidenti in questo territorio, dall’altra può riferirsi ad assicurazioni accese da automobilisti alla loro prima esperienza di guida.

    Quando si stipula per la prima volta una polizza assicurativa, di solito perché si è conseguita la patente da poco, le compagnie assegnano al neo-guidatore l’ultima classe di merito, a meno che questo non faccia valere l’opzione della polizza familiare che consente di beneficiare della migliore classe di merito presente nel nucleo famigliare.

    In ogni caso, quando si risiede in zone d’Italia dove i costi per assicurare il proprio veicolo sono superiori alla media, si dovrebbe prestare maggiore attenzione anche alla scelta della formula assicurativa più conveniente.

    Questa può variare in base alle opzioni selezionate al momento della stipula, come ad esempio, la formula di guida, che se libera implica un incremento di costo, a differenza di una formula di guida esclusiva o esperta, che invece contribuiscono ad abbassare il valore del premio finale.

    Anche l’installazione della scatola nera, generalmente, fa registrare un risparmio importante sulla polizza, proprio per la funzione di questo dispositivo in grado di registrare tutto ciò che avviene a bordo del mezzo, in termini di guida, consentendo di ricostruire esattamente le dinamiche di un incidente.

    Optare, poi, per una compagnia che eroga i propri servizi senza intermediazione, come le direct company, permette di sottoscrivere polizze più convenienti in termini di costi, senza rinunciare all’attenzione per il cliente e la sicurezza della copertura pattuita.

    Questo è quello che fa Genertel, compagnia diretta online con proposte molto interessanti per chi è in cerca di un’assicurazione auto che coniughi il risparmio alla trasparenza e sicurezza.

    Sul sito della compagnia è possibile elaborare il proprio preventivo personalizzato attraverso un preventivatore comodo e intuitivo, in grado di restituire la proposta economica a fronte di poche informazioni legate al mezzo da assicurare e al guidatore.

    È, infine, possibile selezionare le garanzie accessorie più idonee alle proprie abitudini di guida.

    Tornando all’indagine sulle tendenze assicurative in Toscana, si evince che i guidatori preferiscono restare sul classico, per ciò che concerne le garanzie accessorie.

    Assistenza stradale, Infortuni conducente, Tutela legale sono quelle opzionate da oltre il 70% dei guidatori toscani.

    Oltre a queste, Genertel copre danni derivanti da eventi dannosi più specifici e si occupa anche di tutelare gli animali trasportati sul veicolo incidentato, con la garanzia 4 zampe a borgo, o tutelare gli assicurati temporaneamente impossibilitati a occuparsi della gestione domestica della propria abitazione, con la garanzia Bonus aiuto domestico.

    Installare, poi, la Black Box Genertel, consente di ottenere un risparmio del 20% all’atto della stipula e ulteriori sconti al rinnovo della polizza, se si segue uno stile di guida particolarmente prudente e virtuoso.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...