spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Titoli tech: occhi puntati sulle azioni Amazon

    Prima di farlo è però bene informarsi in modo adeguato e ricordare che quando si opera nell’ambito del trading online è fondamentale affidarsi a sistemi sicuri

    Attualmente sembrerebbe che sempre più potenziali investitori cerchino tramite i motori di ricerca informazioni sull’andamento delle azioni di Amazon.

    Molti decidono di acquistare ancora CFD (contract for difference) dell’azienda, in quanto questi ultimi consentono di investire non solo quando il valore delle reali azioni di Amazon sia in aumento, ma anche quando si abbassi, attraverso operazioni di vendita allo scoperto.

    Anche perché attualmente, rispetto al 2020 e alla prima parte del 2021, i titoli della società sembrerebbero aver vissuto una flessione.

    Tuttavia sono ancora consistenti le ragioni per valutare un investimento in questo ambito dal momento che l’azienda sta mostrando segni importanti di lungimiranza nei confronti del mercato su cui finora ha spopolato e che ha contribuito ad incrementare.

    Infatti, oggi per molti traders investire su amazon è una prospettiva molto allettante, in quanto si tratta di un titolo relativo ad un colosso mondiale del settore tech il cui successo non intende arrestarsi

    Come investire in azioni Amazon

    Prima di procedere ad acquistare azioni Amazon, è però bene informarsi in modo adeguato e ricordare che quando si opera nell’ambito del trading online è fondamentale affidarsi a sistemi sicuri come piattaforme regolamentate ed autorizzate dagli organi di competenza e che, possibilmente, non prevedano commissioni.

    Una di queste è eToro, un broker che prevede anche un sistema demo che utilizza denaro virtuale e la possibilità di approfittare del software CopyTrading che permette di emulare le operazioni di traders esperti e che in passato abbiano ottenuto buoni guadagni, in modo che l’aspirante trader possa sfruttare al meglio le potenzialità che il mercato offre.

    Inoltre, il successo del broker israeliano è dovuto anche alla scelta di puntare sulla finanza decentralizzata, ovvero un sistema che consente all’utente di investire in modo automatico senza l’intervento di intermediari esterni, una soluzione pratica e funzionale per fare trading online.

    Anche perché nel caso specifico chi decida di puntare sulle azioni Amazon deve sapere che originariamente i titoli valevano pochi dollari, ma che ora vedono il loro valore decisamente incrementato, soprattutto grazie alla crescita esponenziale dell’azienda che è stata capace di potenziare il suo sistema di vendita e di spedizione per rispondere adeguatamente alle esigenze generate dallo stato pandemico globale.

    È importante, dunque, studiare attentamente la situazione aggiornata delle quotazioni di Amazon e osservare come cambi ora dopo ora, monitorandola attraverso i grafici offerti direttamente dalla piattaforma.

    Anche il gruppo XTB propone un portale di investimento piuttosto versatile su cui acquistare titoli Amazon.

    Si tratta di un sistema che prevede un conto demo e una serie di corsi scaricabili gratuitamente e che permettano di apprendere i meccanismi del mercato finanziario online a chi sia un neofita del settore; tra l’altro non prevede un deposito con un valore minimo stabilito per iniziare ad investire.

    Qualora si preferisca affidarsi alle banche è possibile rivolgersi direttamente agli stessi istituti o attraverso le applicazioni delle home banking oppure contare sull’intermediazioni offerte dalle SIM (società di intermediazione mobiliare).

    Per chi investa dall’Italia il sistema di Poste Italiane costituisce un ulteriore canale sfruttabile a questo scopo; basterà aprire un conto BancoPosta qualora non se ne abbia già uno, avere la funzione dell’internet banking operativa e generare un deposito titoli nella sede postale del quartiere in cui si vive.

    Perché investire in azioni Amazon

    Allo stato attuale quello in azioni Amazon sembra essere ancora un investimento vantaggioso sul medio-lungo termine perché si tratta di un’azienda che è ancora in crescita, seppure questa stia rallentando rispetto agli anni di lancio.

    Il 2020 ha visto il valore delle azioni schizzare alle stelle durante il periodo di avvento del Covid-19 e questo ha provocato un guadagno consistente per chi abbia investito in quel momento, portandosi a casa un bottino superiore alle proiezioni prodotte pre-pandemia.

    Tuttavia, nonostante questa rassicurante prospettiva per il futuro, bisogna tener presente che sempre nuove società si affacciano come concorrenti sul mercato e che, inoltre, circoli la voce di una possibile Web Tax che aumenterebbe l’impegno fiscale per le aziende che operano nel settore dello shopping online.

    A dare, però, un ulteriore imput positivo ad Amazon sarebbe la sua capacità di diversificare la sua attività e di non limitarsi alla vendita di prodotti sul web basata su un rapido ed impeccabile servizio di consegna, ma aprendosi sempre più opportunità in ambiti diversi come quello dell’intrattenimento o del cibo a domicilio.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...