spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 26 Novembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Circoli, ripartono le attività all’interno. Firmata l’ordinanza regionale

    Naturalmente tutto ciò dovrà essere fatto nel rispetto dei protocolli e delle misure nazionali e regionali anti-Covid

    FIRENZE – I circoli culturali, sociali e ricreativi tornano verso la normalità.

    Fino al 1 luglio continueranno ad essere sospese le attività ordinarie, ma  si potranno organizzare spettacoli, attività sportive e motorie, corsi individuali e collettivi e attività ricreative e educative  per bambini e ragazzi con l’aiuto di operatori a cui affidarli in custodia.

    Lo stabilisce un’ordinanza, la n. 53, firmata il 4 giugno dal presidente della Toscana Eugenio Giani.

    Naturalmente tutto ciò dovrà essere fatto nel rispetto dei protocolli e delle misure nazionali e regionali anti-Covid.

    “I circoli sono tante volte l’anima di un borgo o di un territorio – commenta il presidente della Toscana, Eugenio Giani – Sono autentici presidi e svolgono in questo senso una funzione sociale”.

    “Far ripartire le attività all’interno – conclude Giani – vuol dire garantire un servizio in più alle comunità in cui operano”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...









    I Cammini dell'Acqua