spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il presidente Eugenio Giani: “Adesso serve il lockdown per i non vaccinati”

    "Le statistiche sono chiarissime: la prevalenza di ricoveri è data da non vaccinati che, magari, si ricredono sulle loro scelte quando ormai sono in terapia intensiva"

    FIRENZE – “La vaccinazione, per fortuna, sta funzionando e la terza dose protegge in modo sempre più evidente”.

    A dirlo è il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, che spiega come “l’ondata della contagiosa variante Omicron, nella grandissima parte dei casi, non porta all’ospedale per ventilazione forzata e poi terapia intensiva, ma consente di gestirsi e superare a casa il Coronavirus”.

    “Per rallentare il contagio – prosegue – è ora inevitabile il lockdown per non vaccinati, già attivo con concreti risultati in Austria e Germania!”.

    # Covid-19, contagi senza freni in Toscana: oltre 7.300 nuovi casi, 254 nei nostri comuni

    “Le statistiche sono chiarissime – riprende Giani – la prevalenza di ricoveri è data da non vaccinati che, magari, si ricredono sulle loro scelte quando ormai sono in terapia intensiva”.

    “Per superare l’emergenza – dice ancora il presidente regionale – occorre anche la loro vaccinazione, la salute di tutti la rende scelta irrinunciabile!”.

    # Terapie intensive Covid: rischi dei non vaccinati 10 volte più di quelli dei vaccinati

    “Mi auguro vivamente che il Governo lo disponga – auspica – o almeno consenta alle Regioni di assumere la possibilità in autonomia di compiere questa scelta”.

    “Lo Stato centrale – rilancia – deve poi dotare le Regioni, che sono in prima linea, di più risorse per assumere personale negli ospedali, tracciamento e fare tamponi, prevenendo anche i problemi che potrebbero nascere nei prossimi giorni per i contagi tra i sanitari”.

    “Sono felice – conclude – che la scelta, fatta in Toscana, di riformare il sistema dei tamponi stia snellendo il sistema, imitata ora da altre Regioni”.

    # Rivoluzione tamponi, Giani firma ordinanza: “Test antigenico rapido sufficiente per stabilire positività”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...