spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 29 Novembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’appello del prefetto in vista delle riaperture: “Impegno forze di polizia insieme a quello dei cittadini”

    I controlli "non potranno essere mai da soli la chiave di svolta se si vuole veramente e tutti insieme uscire definitivamente dallo stato di emergenza"

    FIRENZE – Il prefetto di Firenze, Alessandra Guidi, anche in vista delle graduali riaperture dei prossimi giorni, rinnova l’appello al senso di responsabilità dei cittadini, “condizione imprescindibile per non compromettere gli sforzi sino ad oggi compiuti”.

    “L’intervento e l’impegno delle forze di polizia – ha detto il prefetto – cui dobbiamo essere grati per la professionalità e l’equilibrio quotidianamente profusi anche in contesti complicati da più versanti di criticità, come nella giornata di ieri, continuerà ad essere rigoroso e capillare”.

    “E tuttavia questo stesso impegno – precisa – se si vuole veramente e tutti insieme uscire definitivamente dallo stato di emergenza, non potrà mai da solo essere la chiave di svolta”.

    “Se non sarà accompagnato e sostenuto – conclude – da un’azione vigile e responsabile di ogni singolo cittadino’’.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...









    I Cammini dell'Acqua