lunedì 13 Luglio 2020
Altre aree

    La novità dell’estate: al Parco di Poggio Valicaia si dorme sugli alberi

    Il "Tree-spleeping" possibile il 14 e 15 giugno e il 21 e 22 giugno: letti volanti in mezzo alle fronde

    POGGIO VALICAIA (SCANDICCI) – Hai mai… dormito su un albero? Potresti toglierti la voglia nei prossimi giorni, nel Parco di Poggio Valicaia, sulle colline che dalla Romola "guardano" verso Scandicci e Firenze.

     

    Quando? Venerdì 14 e sabato 15 giugno (prenotazione entro l'11 giugno); venerdì 21 e sabato 22 giugno (prenotazione entro il 18 giugno).

     

    Il cosiddetto "Tree-sleeping" offre la possibilità unica di dormire su veri e propri letti volanti appesi ai rami degli alberi, avvolti nel sacco a pelo, protetti dall’imbracatura ed abbracciati dai rami e da una coperta di cielo e stelle ad un palmo di naso.

     

    Al Parco Poggio Valicaia una quercia secolare è il luogo prescelto come “casa”. La serata inizia con la conoscenza degli amici partecipanti (piccoli gruppi, fino ad un massimo di 10 persone) e del TreeSleeperMaster Matteo, una cena condivisa al tramonto preparata dallo chef del Parco con prodotti bio ed a km zero, la scoperta dell’indossare una imbracatura professionale e l’avventura dell’arrampicarsi sull’albero.

     

    LA SISTEMAZIONE – Al Parco di Poggio Valicaia… si dorme così

     

    Non solo glamping; addormentarsi a 10 metri d’altezza è un’esperienza fuori dal comune, sicura, per gli amanti della natura, per bambini e per tutti coloro che vogliono un ricordo speciale.

     

    Alle 19 incontro all’ingresso del Parco. A seguire cena al tramonto; tree-climbing e tree-sleeping; colazione e passeggiata al risveglio.

     

    Possibilità di lasciare zaini, piccole valigie e spogliatoio al chiuso per cambiarsi. Sono presenti toilette nella casa colonica Domus Valicaia a 50 metri dalla grande quercia.

     

    Quanto costa? Tutto compreso, adulti 60 euro, Under 12, 50 euro. Info: [email protected]; 347 4361862.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...