spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    AILO: cena di beneficenza sabato 4 maggio a Firenze, a lume di candela in Palazzo Pucci

    L'American International League of Florence, con molti sostenitori e volontari anche in territorio chiantigiano, organizza un super evento di raccolta fondi. I dettagli

    FIRENZE – Una cena formale a lume di candela, con musica dal vivo di un quartetto jazz e swing (Daisy’s Firenze), nel magnifico scenario di Palazzo Pucci, a Firenze (via dei Pucci 2).

    E’ l’evento di beneficenza organizzato per sabato 4 maggio da AILO (American International League of Florence): dalle 19.30 alle 24.

    Una onlus che ha molti sostenitori e volontari anche in territorio chiantigiano e che, sottolinea, “dal 1975 ha donato più di 800mila euro per più di 600 progetti di assistenza sociale e di beneficenza nella città e nella provincia di Firenze”.

    La serata prevede tavoli da dieci persone: 200 euro a persona, dress code formale/elegante, prenotazione via Whatsapp digitando “Pucci Event” al numero 3315891835.

    Prenotando un tavolo da 10 si paga per 9 persone. Gruppi più piccoli a tavoli condivisi.

    “Nel 2024 – fa sapere AILO – stiamo finanziando otto progetti, tra i quali l’acquisto di un defibrillatore automatico esterno a favore della Misericordia di Antella, alla Croce Rossa di Bagno a Ripoli per coprire le spese di consegna di beni di prima necessità ai senzatetto”.

    E ancora, “una serie di laboratori di formazione teatrale per 10 giovani adulti disabili affetti da spina bifida fin dalla nascita a favore dell’Associazione Toscana Idrocefalo e Spina Bifida, e un ciclo di sedute psicologiche per stimolare maggiori investimenti nella salute mentale a favore della Fondazione Santa Maria Nuova. Questi sono solo tre esempi dell’opera di AILO come… ente benefico per altri enti benefici”.

    “Quest’anno – concludono – terremo terrà la nostra giornata di donazioni (verranno consegnati i fondi raccolti durante l’anno 2023 per un valore di 50.000 euro a varie associazioni ONLUS/ODV) presso il Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, ospitati dal sindaco Dario Nardella“.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...