spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 19 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Incidente in A1 (direzione nord), auto tampona furgone e prende fuoco: ripercussioni su tutta la viabilità

    Tre i feriti a bordo del furgone (29, 31 e 34 anni), due in codice giallo in ospedale. Il conducente dell'auto non è stato trovato. Caos in A1 e sulla viabilità connessa (Autopalio compresa)

    FIRENZE – I vigili del fuoco del comando di Firenze, distaccamento di Fi-Ovest, sono intervenuti alle 6 di oggi, mercoledì 17 aprile, nel comune di Sesto Fiorentino.

    Nello specifico, sul tratto autostradale A1 al km 284, direzione Nord, in seguito ad un incidente stradale.

    Nel quale un’autovettura ha tamponato un furgone di Società Autostrade, che stava predisponendo un cantiere sulla carreggiata.

    Gli addetti, tre persone (29, 31 e 34 anni), sono stati soccorsi dal personale sanitario: due di loro sono stati portati in ospedale in codice giallo.

    Le attuali informazioni ci dicono inoltre che il conducente dell’autovettura che ha provocato l’incidente non è stato trovato (potrebbe essere scappato in seguito all’impatto).

    A seguito della collisione, l’autovettura si è incendiata. I vigili del fuoco hanno così effettuato lo spegnimento dell’autovettura.

    La circolazione in direzione Nord è stata interrotta per consentire le operazioni di soccorso.

    Pesantissime le ripercussioni sul traffico, sia sulla A1, sia sulla viabilità afferente: situazione critiche anche sulla Firenze-Siena e sul by-pass del Galluzzo.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...