spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 4 Giugno 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La cura al femminile negli ospedali fiorentini con H-Open Week di Onda (17-22 aprile)

    Disturbi del sonno, della sessualità, visite ginecologiche alle adolescenti. Al Santa Maria Annunziata, Torregalli e Mugello: come prenotare visite e consulenze gratuite

    FIRENZE – In occasione della “H-Open Week Salute della Donna” (17-22 aprile) gli ospedali fiorentini di Santa Maria Annunziata, San Giovanni di Dio, e a Borgo San Lorenzo l’ospedale del Mugello, offriranno servizi gratuiti, clinici, diagnostici e informativi.

    In diverse aree specialistiche in uno o più giorni della settimana dedicata.

    Obiettivo di questa iniziativa è promuovere la cura al femminile e sottolineare l’importanza della prevenzione primaria, della diagnosi precoce e dell’aderenza terapeutica.

    Sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it tutti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e prenotazioni, queste ultime disponibili già dai prossimi giorni.

    OSPEDALE SANTA MARIA ANNUNZIATA

    Al Santa Maria Annunziata l'”H-Open Week Salute della Donna” è coordinata dalla dottoressa Martina Chellini della direzione sanitaria di presidio.

    “Come ogni anno – sostengono dalla direzione di presidio – questo importante progetto viene promosso e portato avanti con entusiasmo insieme al personale interessato e per questo la direzione sanitaria ringrazia gli operatori per la collaborazione”.

    La Struttura di Psicologia Clinica diretta da Glenda Bertini mette a disposizione servizi gratuiti di consulenza psicologica il 17 e 18 aprile e di consulenza sessuologica il 19 aprile.  

    Lunedì 17 aprile lo psicologo psicoterapeuta Claudio Bartolozzi riceve dalle 10 alle 11 mentre martedì 18 lo psicologo psicoterapeuta Alessandro Toccafondi dalle 10 alle 11 e la psicologa psicoterapeuta Beatrice Fassone dalle 14 alle 15.

    Per prenotare una consulenza psicologica inviare una email a psicologiaclinicafirenzesudest@uslcentro.toscana.it oppure telefonare il 12 aprile dalle 14 alle 15 o il 14 aprile dalle 10 alle 11 al numero 0556936770. Lo stesso numero è valido per prenotare negli stessi giorni e orari anche la consulenza sessuologica.

    Martedì 18 aprile

    La Chirurgia Senologica dell’Annunziata diretta da Lorenzo Galli fornisce disponibilità per visite preventive e informative il pomeriggio di martedì 18 a partire dalle 14.30 sino alle 17.30.

    Per prenotazioni telefonare lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 allo 0556936595.

    L’Oncologia Medica Santa Maria Annunziata e Serristori diretta da Maria Simona Pino organizza il 18 dalle 14.30 alle 18.30 un evento aperto alla cittadinanza, oltre che ai pazienti in carico alla struttura.

    Saranno coinvolti oltre agli oncologi, la nutrizionista Manuela Romano, e la psiconcologa Elisabetta Surrenti per affrontare i temi della prevenzione primaria e secondaria, discutere di nutrizione e stili di vita, dell’impatto di una diagnosi oncologica sulla vita sessuale delle donne, di aspetti psicologici legati alla paura ed all’ansia legata agli esami di screening o di controllo durante il trattamento.

    Ci sarà infine una sessione di approfondimento su alcune tematiche veicolate dai mass media in campo oncologico.

    I medici risponderanno ad ogni dubbio favorendo la divulgazione di informazioni corrette ed attendibili, contrastando le notizie attualmente prive di fondamento clinico e scientifico in cui è possibile imbattersi on line.

    La partecipazione sarà riservata contattando il numero dell’Aiuto Point 0556936231 dal 10 al 14 aprile in orario 16-19.

    L’Ostetricia dell’ospedale diretta da Riccardo Cioni che fa parte della struttura complessa operativa diretta da Alberto Mattei aderisce all’iniziativa martedì 18 con la possibilità di effettuare colloqui informativi e orientativi sull’importanza degli screening e della diagnosi precoce in gravidanza.

    I colloqui si terranno dalle 14 alle 19 nella stanza F del poliambulatorio al primo piano.

    Per prenotazioni telefonare lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 allo 0556936595.

    Giovedì 20 aprile

    La Neurologia dell’Annunziata diretta da Lucia Toscani partecipa il 20 a “H-Open Week Salute della Donna” l’ambulatorio dei disturbi del sonno dedicato all’insonnia nella donna.

    Le visite gratuite si terranno dalle 9.30 alle 12. Per prenotazioni telefonare lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 allo 0556936595.

    Sempre il 20 aprile è possibile effettuare anche un’elettromiografia (EMG) gratuita per tunnel carpale dedicato alla donna. Per prenotazioni telefonare lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 allo 0556936595.

    L’Oncologia Medica la mattina del 20 si organizzerà per la somministrazione di alcune terapie infusionali (a più basso rischio di eventi avversi acuti) nell’incontro evento “Terrazza terapeutica. Incontro con le pazienti in trattamento”.

    Alcune somministrazioni potranno essere effettuate sulla terrazza del DH oncologico al terzo piano dell’ospedale.

    Il personale infermieristico e gli operatori socio-sanitari dedicati a questa attività, oltre a vigilare sulla corretta somministrazione del trattamento, offriranno alle pazienti, insieme al resto del personale, una merenda leggera.

    Durante la mattina saranno lette anche alcune novelle tratte dal libro “Mamma, mi racconti una novella” dell’autrice Monia Vergioli, infermiera presso il Day Hospital.

    Venerdì 21 aprile

    La Cardiologia dell’ospedale diretta da Tania Chechi eseguirà il 21 dalle 9 alle 13.20 un elettrocardiogramma e una misurazione della pressione arteriosa.

    A seguire la paziente potrà effettuare un colloquio con il cardiologo per avere la risposta dell’elettrocardiogramma ed effettuare eventuali domande.

    Gli appuntamenti saranno presi direttamente dal personale infermieristico nei giorni 13 e 14 aprile dalle 14 alle 15 telefonando al numero 0556936553.

    OSPEDALE DEL MUGELLO

    Su iniziativa della dottoressa Veronica Mengoni dell’Unità di Chirurgia Generale e Senologica del Santa Maria Annunziata, sabato 22 aprile presso gli ambulatori dell’ospedale del Mugello (piano terra) saranno svolte 13 visite senologiche dalle 9 alle 12.

    E’ attiva la prenotazione telefonica ai numeri 0558451338 0558451351, dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 13.30.

    OSPEDALE SAN GIOVANNI DI DIO

    Lunedì 17 aprile

    Presso gli ambulatori di Cardiologia, nel padiglione Leonardo da Vinci, il 17 si terranno le visite cardiologiche con inizio 10 fino alle 13. Non è necessaria la prenotazione.

    Mercoledì 19 aprile

    Visite ginecologiche e counseling per pazienti adolescenti (età 14-25) si terranno il 19 presso gli ambulatori di ginecologia al 2° piano del Padiglione Vespucci in orario 15-17.

    E’ obbligatoria la prenotazione all’email cecilia.molino@uslcentrotoscana.it da effettuare nella settimana dall’11 al 15 aprile.

    Giovedì 20 e sabato 22 aprile

    Consulenza diabetologica sarà rivolta il 20 aprile a donne con pregresso diabete mellito gestazionale in età fra i 30 e i 50 anni. La consulenza si terrà nella stanza 20 al piano terra del Padiglione Vespucci dalle ore 11 alle 13.

    Non è obbligatoria la prenotazione. Il 22 aprile, invece, in orario 9-11 sarà possibile eseguire una retinografia presso il padiglione Vespucci, stanza 22, per donne diabetiche di età compresa tra i 40 e i 65 anni.

    E’ necessaria la prenotazione all’email diabetologia.sgd@uslcentro.toscana.it a partire dalla settimana dal 10 al 15 aprile.

    Venerdì 21 aprile

    Visite di chirurgia vascolare e prevenzione dell’insufficienza venosa rivolte a donne fra i 20 e i 50 anni si terranno al piano terra del Padiglione Vespucci presso gli ambulatori di chirurgia vascolare in orario 9-12. Non è necessaria la prenotazione.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...