spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Prefettura di Firenze stringe le maglie per i controlli dopo la nuova ordinanza anti Covid-19

    In particolare sull'obbligo di usare le mascherine dalle ore 18 alle ore 6 negli spazi in cui non sia possibile il distanziamento. Sollecitati gli interventi anche ai Comuni dell'area metropolitana

    FIRENZE – Si è riunito oggi, lunedì 17 agosto,, in Prefettura, il Comitato Provinciale dell’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla presenza dei rappresentanti provinciali delle Forze dell’Ordine e del Comune di Firenze, per valutare congiuntamente le iniziative da attuare nel territorio per applicare le nuove disposizioni adottate per il contenimento del virus Covid-19 con l’ordinanza del Ministro della Salute dello scorso 16 agosto, avente efficacia da oggi e fino al prossimo 7 settembre.

    In tale sede, è stata disposta l’intensificazione, a decorrere dalla data di oggi, dei controlli in forma dinamica delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale per garantire il rispetto delle misure dirette a prevenire la diffusione del virus.

    E in particolare dell’obbligo, introdotto dall’ordinanza, di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, dalle ore 18 alle ore 6, negli spazi aperti al pubblico nonché nelle aree pubbliche le cui caratteristiche rendano più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale.

    Il Comitato ha deliberato di porre la massima attenzione nelle zone cittadine, in cui vengano eventualmente riscontrate violazioni alle disposizioni vigenti, riservandosi di riunirsi di nuovo all’esito dei controlli effettuati, per riesaminare la situazione e valutare l’opportunità di adottare ulteriori iniziative.

    E’ stata sollecitata l’attenzione riguardo alle predette disposizioni anche a tutti i Comuni dell’Area Metropolitana di Firenze.

    L’ordinanza ministeriale dispone, altresì, la sospensione delle attività di ballo, all’aperto ed al chiuso, che abbiano luogo in discoteche o in locali assimilati, fino al 7 settembre.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...