spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Auto in fiamme a bordo strada a Molinlungo. Decisivo l’intervento dei volontari de La Racchetta Gaiole”

    "Era in corrispondenza di un terreno coperto di noci e sterpaglia, a breve distanza dal bosco. In attesa dei vigili del fuoco hanno messo in sicurezza tutta l'area"

    GAIOLE IN CHIANTI – Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione.

    Che ci racconta, una volta di più, quanto siano fondamentali i nostri volontari.

    In questo periodo particolare, soprattutto quelli dell’anti incendio boschivo.

    Strada Provinciale 2 del Molinlungo, nel comune di Gaiole in Chianti.

    Un’auto che procedeva in direzione Gaiole, improvvisamente e fatalmente ha preso fuoco sul bordo della carreggiata.

    In corrispondenza di un terreno coperto di noci e sterpaglia, ma a breve distanza dal bosco.

    Il pronto intervento degli efficentissimi volontari della Racchetta di Gaiole, ha scongiurato il peggio, con la vegetazione disidratata dalla siccità di questi mesi.

    In attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco del comando di Siena, hanno messo in sicurezza l’auto e l’area circostante.

    Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della Stazione di Radda e la polizia municipale di Gaiole.

    Che hanno immediatamente provveduto al controllo della corposa circolazione veicolare su detta strada.

    Andrea Pagliantini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...