spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Con Michele Pescini: Centrosinistra per Gaiole in Chianti si presenta giovedì 16 maggio alla cittadinanza

    Il messaggio del sindaco che si candida al quarto mandato: "Quello che negli anni abbiamo raggiunto insieme è qualcosa di straordinario, c'è ancora molto da fare"

    GAIOLE IN CHIANTI – Michele Pescini, sindaco uscente di Gaiole in Chianti, che l’8 e 9 giugno prossimi si candiderà al suo quarto mandato da primo cittadino, con la lista Centrosinistra per Gaiole in Chianti.

    L’appuntamento per la presentazione ufficiale, compresa quella dei candidati al consiglio comunale (Tommaso Fineschi, Alice Giovannuzzi, Emanuele Giunti, Roasio Morrocchi, Lucia Pianigiani, Andrea Rossi, Matteo Regoli, Thomas Scarpelli, Francesco Verzuri, Maria Selvolini), è stato fissato per giovedì 16 maggio alle 21 nei locali della Società Filarmonica di Gaiole in Chianti.

    Una presentazione che Pescini anticipa con alcune parole rivolte alla cittadinanza gaiolese: “Continuerò – inizia Pescini – se vorrete confermarmi con il voto, questo rapporto straordinario con tutti voi racchiuso in un ruolo e in una piccola parola: sindaco”.

    “Durante questi anni – aggiunge – ho imparato molto restando ancorato al nostro meraviglioso scoglio di Gaiole, e sono molto cambiato grazie all’aiuto di chi qui vive e del mondo che ha frequentato i nostri luoghi”.

    “Essere sindaco – rilancia – è un lavoro complesso, è un presidio identitario e, contemporaneamente un ruolo che consente l’ascolto continuo, impone semplicità e attenzione per garantire una giusta collocazione del tuo paese nelle comunità più grandi”.

    “Quello che, negli anni abbiamo raggiunto insieme è qualcosa di straordinario – riprende Abbiamo un Museo che afferma e testimonia le origini del Chianti, L’Eroica è ormai un evento internazionale e sempre più legato a Gaiole”.

    “Abbiamo un progetto sulla nostra salute – dice ancora – nato dal nostro modello di qualità della vita, avremo il tempo pieno nelle scuole. Mentre la nostra mensa, il trasporto scolastico, l’asilo nido, i centri estivi, restano accessibili a tutti per costi e qualità. Lavoriamo per la serenità di tutti”.

    “C’è ancora molto da fare – conclude – perché anche quello che sto narrando è solo l’inizio di una nuova storia. Tenterò di accompagnare ancora la strada di Gaiole verso il futuro, so come fare, so dove mettere le mani, insieme a voi”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...