spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Con Sushi in Chianti vogliamo regalare emozioni ai nostri clienti”

    "Pochi posti, niente fretta, ottimi vini e birre ed un menù di pesce tra carpacci, ostriche, caviale, sushi... da far girare la testa"

    GREVE IN CHIANTI – “Questa settimana è stata molto interessante – inizia Francesco Bussotti di Sushi in Chianti – abbiamo avuto tanti ospiti con i quali abbiamo potuto parlare e condividere idee e proposte. Soprattutto noi di Sushi in Chianti, abbiamo potuto continuare a spiegare qual è il nostro progetto, qual è la filosofia che ci spinge a ricercare sempre più la qualità”.

    “Sè perché ci stiamo evolvendo – spiega – e siamo sempre più convinti, che la ricerca di pesce fresco, materie prime di ottima qualità e creare un ambiente confortevole e rilassante, sia la strada giusta per valorizzare il nostro lavoro”.

    “Vogliamo regalare emozioni – dice tracciando quello che è il sogno di Sushi in Chianti – vogliamo che i nostri clienti vengano a mangiare da noi, perché vogliono scoprire sempre qualcosa di nuovo ed assaporare sempre qualcosa di eccelsa qualità”.

    Le parole d’ordine? “Pochi posti, niente fretta, ottimi vini e birre ed un menù di pesce tra carpacci, ostriche, caviale, sushi… da far girare la testa”.

    “In questo percorso si è calata alla perfezione la nostra Sushi Maker – prosegue – che ogni settimana perfeziona quello che già avevamo nel menù e crea sempre nuovi piatti fantastici. Grazie alla decennale esperienza in ristoranti importanti ed alle sue innate capacità, utilizzando le migliori materie prime che si trovano sul mercato, da piena libertà alla sua fantasia, per creare sempre piatti bellissimi, ma soprattutto incredibilmente buoni”:

    “Aspetto con gioia ogni cliente – continua ancora – anche perché noi siamo come una famiglia e vigliamo far sentire a casa propria ogni cliente. Ovviamente continua anche il servizio di consegne a domicilio e l’asporto, ma il nostro esterno, sta diventando sempre più il salotto chic, dove stare in compagnia per passare una splendida serata”.

    “Ricordo che – ricorda – le consegne possono raggiungere, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano(fino al Bargino), Radda in Chianti, Barberino Tavarnelle, Bagno a Ripoli (anche Grassina) e San Donato in Poggio”.

    “I ritiri e le consegne – conclude – inizieranno giovedì sera dalle 18 e termineranno domenica alle 14. Per ordinare vi consigliamo di usare la nostra WebApp, dove troverete il menu dettagliato https://www.sushinchianti.it, disponibile h24 sette giorni su 7, oppure tramite WhatsApp al numero 3926468943”.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3926468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...